Al Demodè Club lo speciale tributo a Calcutta di Indie Power

19

MODUGNO (Bari) – Venerdì 29 dicembre al Demodè Club di Modugno, diretto da Dario Boriglione, sarà proposto il party “Calcutta Night” uno speciale tributo a Calcutta, cantautore tra i più apprezzati della nuova scena musicale italiana, a cura di “Indie power” format itinerante di eventi, incentrato sul filone musicale indipendente che sviluppatosi in Italia nei primi anni 2000, oggi rappresenta un importante segmento.

Classe 1898, Edoardo D’Erme, in arte Calcutta ha iniziato il suo percorso artistico nel 2007, collaborando come musicista con alcuni gruppi locali di Latina, la sua città Natale e del Lazio. Nel 2009 ha fondato il duo musicale Calcutta, insieme a Marco Crypta. Andato via il socio, Edoardo ha mantenuto il nome del progetto e nel 2012 ha pubblicato il suo primo album “Forse…” con l’etichetta Geograph Records. In questo periodo collabora con Davide Panizza, frontman dei Pop X, nell’ambito del progetto Friuilli, incidendo numerosi brani mai pubblicati ufficialmente. Nel 2015, in collaborazione con Marta Venturini e Niccolò Contessa della band I Cani, ha prodotto e pubblicato il suo secondo album, “Mainstream”, raggiungendo la notorietà nazionale grazie al singolo “Cosa mi manchi a fare”, primo estratto e dagli altri “Gaetano”, “Frosinone” e “Oroscopo”, primo successo commerciale di Calcuttta. il cui video ha raggiunto un milione di visualizzazioni su YouTube nel giro di un mese.

Durante l’omaggio proposto dal party Indie power saranno eseguiti, in sequenza musicale i brani dell’artista, sia quelli più conosciuti he i meni noti. Alla musica sarà affiancata anche un’importante componente visual grazie a spezzoni video di interviste, aneddoti e videoclip.

Con questa serata – spiega Simone Bondi, organizzatore del format – proponiamo uno speciale tributo al cantautore. Non facciamo suonare una band che faccia ascoltare la sua musica. Immergiamo il pubblico nella vita artistica di Calcutta e degli altri che trattiamo, con varie particolarità che permetteranno di conoscerlo meglio”.

Ci sarà dunque da ballare e cantare, come in un suo concerto, come quello che terrà a Bari a giugno, ma anche da scoprire numerose curiosità, grazie non solo ai dj ma a tutto lo staffa rtistico del format, il primo party totalmente dedicato alla nuova scena indie con tutte le sue contaminazioni, dall’urban, al punk rock, ai graffiti pop.

Al termine della “Calcutta Nigh” si proseguirà a ballare con i dj resident del party a ritmo della migliore musica indie italiana.