Brindisi, l’1 gennaio in piazza Mercato è “Festa Italiana”

59

BRINDISI – Ha per titolo “Festa Italiana” ed è lo spettacolo in programma nel giorno di Capodanno a Brindisi in piazza Mercatoa partire dalle ore 19. L’evento fa parte della rassegna “Brindisi a Natale 2023” organizzata dal Comune di Brindisi. Dunque, la festa continua in piazza Mercato dopo il brindisi musicale della notte di San Silvestro con una lunga kermesse di musica e animazione che mescola show band, dj set e performer. Si comincia con il live set di Dario Spagnolo, in arte “Dario Esse“, dj e producer che presenta il nuovo singolo “Caballo de Mar” – etichetta Watt Musik – e incontra la performance sax di Luciano Scalinci, musicista in grado di esprimere una musicalità originale e alternativa. Cambio scena con l’arrivo dei “Punti di Svista“, band tutta brindisina che si distingue per la sua capacità di trasformare il concetto di musica live.

La band ha saputo conquistare nel tempo il cuore del pubblico attraverso live carichi di energia: punti di vista musicali legati a un linguaggio e a uno stile che danno forma originale alle hit radiofoniche più ascoltate, dai classici senza tempo ai successi contemporanei. Il repertorio dei “Punti di Svista” abbraccia un continuum temporale dagli anni Sessanta ai pezzi virali più recenti, sapientemente riarrangiati e “mesciappati” – termine con cui la band definisce la sua caratteristica manipolazione creativa e ironica dei brani.

Lo stile dei “Punti di Svista” evoca una sorta di “goliardia” musicale: ogni pezzo, popolare al grande pubblico, è rivisitato e contaminato con un tocco di originalità che distingue la band. L’attenzione particolare al ritmo e all’aspetto tersicoreo della musica rende l’esibizione un’occasione per cantare e ballare, creando un ambiente trascinante per il pubblico di tutte le età. Dunque, più che un semplice concerto: un’esperienza nella quale il coinvolgimento del pubblico è parte integrante dello spettacolo e la musica incontra il divertimento. La band crea un’atmosfera energetica con divieto assoluto di sosta nel viaggio attraverso decenni di musica. “Punti di Svista” inventa, personalizza, gioca con la musica rivelandone il verso scanzonato nell’idea di divertire, coinvolgere e regalare autentiche emozioni.

Festa Italiana” continua per la sua ultima parte con l’animazione dei performer di Que LocuRa e ancora dj set fino all’una di notte.