“Insieme nel 2024” Capodanno a Bari, tutto pronto per il grande concerto di fine anno in piazza Libertà

66

BARI – L’appuntamento è per domani sera, domenica 31 dicembre in piazza Libertà, a Bari, a partire dalle ore 22, dove accoglieremo insieme il 2024 con tre grandi protagonisti della scena musicale italiana: Coez, Frah Quintale ed Ermal Meta.

Anche quest’anno l’evento è stato organizzato dal Comune di Bari con Radio Norba e il sostegno di PugliaPromozione, Acquedotto Pugliese, Banca popolare di Puglia e Basilicata e la partecipazione di Divella e C&C.

Coez e Frah Quintale, nati nel mondo urban, sono considerati attualmente pionieri di un genere crossover tra rap e cantautorato e, negli anni, hanno dimostrato di avere le giuste caratteristiche per inserirsi in un contesto musicale sempre più fluido, che lascia maggiore spazio alla libertà di espressione artistica senza necessariamente definirsi attraverso un unico genere. Insieme hanno firmato l’album “Lovebars”, disco d’oro, di cui fa parte il singolo “Alta Marea”, certificato platino, protagonista della scorsa estate. Quella di Bari sarà la prima volta in assoluto di Coez e Frah Quintale, live insieme prima dell’avvio del “Lovebarstour” a gennaio. Il tour si preannuncia entusiasmante registrando il sold out per la data al Forum di Milano. I due artisti accoglieranno il nuovo anno nel capoluogo pugliese esibendosi sia in coppia che singolarmente con i loro più grandi successi. Ma sul palco di Bari ci sarà anche Ermal Meta: un ritorno a casa per il cantautore che rappresenta da anni un punto di riferimento nella scena italiana pop-rock. Da settimane Ermal Meta è di nuovo in alta rotazione radiofonica con il nuovo singolo “Male più non fare” feat. Jake la Furia, che anticipa l’uscita dell’album. La festa in piazza continuerà fino a notte fonda con l’esclusivo dj set firmato Radio Norba in collaborazione con Radio 105.

A Mariasole Pollio e Marco Guacci è affidata la conduzione della serata che sarà trasmessa in diretta da Telenorba e Radio Norba. A loro il compito di dettare il ritmo dell’ulto concerto del 2023 a Bari e lanciare i collegamenti in diretta nazionale con la piazza di Genova, che ospita il Capodanno in musica di Canale 5.

“Bari è pronta ad accogliere il 2024 insieme, come abbiamo fatto negli ultimi anni in piazza con un grande concerto che ci farà cantare, ballare e divertire fino a tarda notte – commenta il sindaco Antonio Decaro -. In queste ore fervono i preparativi per allestire l’area di concerto con tutte le misure di prevenzione e sicurezza del caso così saremo pronti ad ospitare gli artisti che arriveranno in città. Voglio ringraziare Radio Norba per questa nuova avventura e per il percorso fatto insieme fino a qui. Un partner di prestigio nazionale che ci ha supportati nella valorizzazione del nostro territorio. Anche quest’anno si confermano i collegamenti con Genova e la diretta nazione di Capodanno in musica su Canale 5, collaborazione che tanta fortuna ci ha portato in questi anni e che ci ha permesso di far conoscere la nostra città in tutta Italia. Attendiamo le migliaia di persone che sceglieranno di trascorrere insieme a noi il Capodanno in piazza. Insieme come ogni giorno dell’anno, dimostrando che siamo una grande comunità. Voglio ringraziare Pugliapromozione, e tutti i partner istituzionali che sostengono la manifestazione e che hanno sempre mostrato attenzione alla crescita della nostra Città. Insieme abbiamo finalmente varcato i confini e i limiti di una città del Sud, che oggi vanta uno dei palcoscenici più importanti d’Italia”.

“Nonostante altri concomitanti impegni produttivi fuori regione – spiega Marco Montrone, patron di Radio Norba – siamo felici di aver potuto assicurare a Bari un altro capodanno importante ed ancora una volta una vetrina nazionale grazie all’attenzione di Mediaset verso il nostro lavoro e la nostra città. Stare in piazza, stare tra la nostra gente, è nel dna di Radio Norba. Farlo in una notte di festa e di speranza per quello che verrà con il nuovo anno assume un sapore davvero speciale”

“Celebreremo la fine dell’anno con la stessa voglia dello scorso anno di offrire uno spettacolo per tutti con una particolare attenzione alle nuove generazioni – commenta l’assessora alla Cultura Ines Pierucci -. Accoglieremo in piazza tante ragazze e ragazzi che seguono i cantanti ospiti dello spettacolo, tra i più noti del panorama musicale nazionale. Festeggeremo la fine del 2023 con tutto il pubblico di Ermal Meta, Coez e Frah Quintale, dando il benvenuto al nuovo anno con la buona musica e la condivisione dei buoni propositi per il futuro. Bari si conferma città turistica e anche il capodanno rappresenta un’occasione di viaggio così come speriamo che tutti quei baresi che hanno scelto di restare a casa possano raggiungerci in piazza per festeggiare insieme. Ringrazio Radio Norba per il grande sforzo che sta offrendo per la crescita del nostro territorio. Sarà un capodanno all’insegna della sostenibilità grazie al contributo di Acquedotto pugliese e della Regione Puglia senza la quale non potremmo realizzare molti degli eventi culturali in città ma sarà anche grazie alla BPPB e agli sponsor come C&C e Divella che regaleremo la notte del nuovo anno alla città di Bari”.

“L’accordo ‘Insieme nel 2024’ fra Comune di Bari e Aret Pugliapromozione, in occasione del Capodanno in arrivo, rappresenta la prosecuzione di un percorso che anno dopo anno sta accrescendo l’attrattività turistica del capoluogo regionale – ha sottolineato Luca Scandale, direttore generale dell’Agenzia Regionale del Turismo – . Eventi nazionali come questo, di valenza artistica e culturale, rappresentano l’incontro fra modernità e storia. Lo racconteremo con la brandizzazione #WeAreInPuglia e suoi nostri social, nonché sui media”.

“Siamo lieti – commenta il presidente di Acquedotto Pugliese (AQP), Domenico Laforgia – di contribuire anche quest’anno all’evento con due ‘Case dell’acqua’, a disposizione del pubblico, che renderanno il Capodanno in piazza plastic free. L’acqua di rubinetto pugliese è buona, garantita da monitoraggi e controlli capillari, e sarà bevuta inoltre dagli artisti e dallo staff nel backstage grazie alle borracce donate da Acquedotto Pugliese. Un messaggio di sostenibilità importante che continueremo a trasmettere, fino al 1° gennaio, anche con l’iniziativa del videomapping sull’ex Mercato del Pesce”.

“Entusiasti anche quest’anno di aver sponsorizzato l’evento del concerto di Capodanno in piazza a Bari – dichiara il Presidente Patroni Griffi della Banca Popolare di Puglia e Basilicata -. Ci impegniamo a promuovere momenti di gioia e condivisione, portando la magia del Capodanno a un pubblico più ampio. Auguriamo a tutti uno straordinario inizio di anno, colmo di speranza e prosperità”.