Divina Colomba: oltre 300 lievitati per la sesta edizione

15

Tutto pronto per l’edizione 2024 di “Divina Colomba”, il concorso organizzato da Goloasi.it che in vista della prossima Pasqua premierà le colombe artigianali più buone dell’anno. Chiuse le iscrizioni, ci si prepara ora alla prima fase di selezione che vedrà la commissione tecnica impegnata nella selezione dei finalisti della sesta edizione del contest che decreterà la Miglior Colomba Artigianale d’Italia nelle categorie “Miglior Colomba Tradizionale”, “Miglior Colomba al Cioccolato” e “Miglior Colomba Salata”.

 

Sono 214 gli artigiani di tutta Italia impegnati in questi giorni nella produzione dei lievitati che fra il 20 e il 22 febbraio saranno oggetto di assaggio da parte della giuria del concorso. Alla fase finale accederanno 20 su 178 colombe iscritte in totale nella categoria “Miglior Colomba Tradizionale”, quindi quella con canditi di agrumi, 15 su 96 iscritte quelle nella categoria “Miglior Colomba al Cioccolato”, rigorosamente con impasto scuro, e 5 su 34 iscritte nella categoria novità di quest’anno: “Miglior Colomba Salata”.

La degustazione finale si terrà lunedì 4 marzo 2024 all’Hotel Parco dei Principi di Bari e in diretta streaming, e sarà seguita dalla proclamazione dei vincitori.

A raccontare le novità della sesta edizione di Divina Colomba è Massimiliano Dell’Aera, fondatore di Goloasi.it e ideatore del concorso: “Sicuramente la novità più importante è l’introduzione di una terza categoria, quella dedicata alla colomba salata, che si affianca a quella delle colombe tradizionale e al cioccolato con impasto scuro. Sono certo che gli artigiani sapranno stupire positivamente la giuria anche in questa nuova categoria. Altra novità, poi, riguarda proprio la commissione tecnica e la modalità in cui sarà gestita la valutazione dei lievitati, che quest’anno sarà unanime. Verrà infatti espressa una sola scheda di valutazione a seguito del confronto dell’intera giuria, non più una scheda per ogni componente, cosa che contribuirà maggiormente ad alimentare i valori che più ci stanno a cuore: la trasparenza del concorso e la tutela di ogni singolo partecipante”.

Al contest possono partecipare tutti i titolari, familiari e dipendenti di attività con sede in Italia che producono colombe artigianali nell’assoluto rispetto del disciplinare di legge (Decreto 22 luglio 2005 Disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti dolciari da forno. GU n. 177 del 1-8-2005) e che si impegnano ad utilizzare solo lievito madre fresco e canditi senza anidride solforosa e a non utilizzare conservanti, emulsionanti, mono e digliceridi, oltre a coloranti o aromi artificiali. Non vi è alcun vincolo di utilizzo di materie prime, pertanto i partecipanti sono liberi di utilizzare gli ingredienti che abitualmente usano.

 

Tutte le informazioni sul concorso sono sul sito www.goloasi.it e sulle pagine social ufficiali Divina Colomba.