“Caotica-mente”: il mondo esperienziale di Gigi Bucci a Palazzo delle Arti Beltrani in mostra dal 15 febbraio al 15 marzo

16

TRANI (BAT) – In esposizione, per la prima volta a Palazzo delle Arti Beltrani, dal prossimo 15 febbraio al 15 marzo, “Caotica-mente”, una trentina di opere pittoriche che ripercorrono le esperienze dell’artista tranese Gigi Bucci. Palazzo Beltrani si conclama luogo privilegiato per le diverse forme espressive e centro propulsore per l’arte nella Città di Trani.

Attraverso le opere in mostra, l’artista contemporaneo indaga il complesso dedalo della mente umana e la sua interconnessione con il mondo di relazione in cui viviamo, fatto di paradigmi e convenzioni. Le sue opere a tecnica mista, frutto di una continua sperimentazione, trasmettono la sua visione sensibile della realtà, tra ironia, provocazione e critica sociale.

Sarà lo stesso artista, domenica 18 febbraio a presentare la sua personale al pubblico e a giornalisti e rappresentanti istituzionali, cogliendo lo spunto per disquisire in merito alla sua visione artistica e al ruolo dell’arte nella società contemporanea.

Il maestro d’arte Luigi Bucci è un artista poliedrico capace di muoversi con disinvoltura dall’iperrealismo al costume, dalla scenografia alle installazioni anamorfiche. Viaggia in tutto il mondo. Scenari naturalistici e città metropolitane ispirano la sua arte donando una visione personale dell’espressione comunicativa. Il suo essere autodidatta lo rende privo di contaminazioni accademiche e scevro da influenze inconsce che deviano e imprigionano le idee, facendolo rimanere fedele alla continua evoluzione e sperimentazione di tecniche e supporti.

La mostra sarà visitabile (ingresso 4 euro, ridotto 2 euro per minori, studenti, docenti e over 65) dal 15 febbraio al 15 marzo 2024, tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10:00 alle 18:00 a Palazzo delle Arti Beltrani, in via Beltrani 51 a Trani (BT). Il biglietto include la visita alle collezioni della Pinacoteca “Ivo Scaringi”.