Al Chiostro dei Domenicani di Lecce “Guarda in Camera”

31

LECCE – Sabato 2 marzo torna Guarda in Camera, l’evento d’arte organizzato dal Chiostro dei Domenicani di Lecce. Inaugurata nel 2023, l’iniziativa si sviluppa all’interno degli spazi dell’hotel, offrendo ai visitatori l’opportunità di vivere un’esperienza originale e coinvolgente in un contesto insolito, generalmente inaccessibile a chi non soggiorna presso la struttura.
Le opere presenti quest’anno nelle camere saranno quelle dell’artista e designer Pierpaolo Gaballo: si tratta di lavori inediti, creati “su misura” in risposta all’invito ad esporre del Chiostro dei Domenicani. Sono appunti grafici sul tempo sospeso, che è il tema stesso della mostra.
Il vernissage di sabato 2 marzo sarà impreziosito dall’intervento teatrale site specifica cura della compagnia “Ultimi Fuochi Teatro”: lo spettacolo in scena sarà “L’ultimo valzer di Zelda”, ispirato alla storia d’amore, fatta di eccessi, slanci e fallimenti dello scrittore Francis Scott Fitzgerald e di sua moglie Zelda.
Gli ambienti dell’hotel, le opere con tecnica mista di Gaballo e la performance degli attori Alessandra Crocco e Alessandro Miele saranno connessi tra loro, legati da una sottile linea narrativa comune. Il “tempo sospeso” non è rappresentato solo nelle tele esposte, ma è anche quello che si respira nelle camere in attesa di ospiti o quello che si avverte quando si diventa consapevoli dell’avvicinarsi della fine di un amore, come quello tra Francis Scott e Zelda: per quanto ci si possa ostinare ad incollarne i cocci, il sentimento è destinato a perdere la sua essenza e a diventare altro.
La sfida del Chiostro è quella di utilizzare i suoi spazi in modo non convenzionale, andando al di là dell’ordinaria destinazione d’uso. Così le camere e i corridoi dell’hotel si aprono al mondo esterno e diventano galleria d’arte e palcoscenico, sorprendendo il pubblico e facendo viaggiare le emozioni.
Si riconferma wine friend degli eventi culturali del Chiostro dei Domenicani l’azienda vitivinicola Garofano Vigneti e Cantine, che offrirà il suo rosato Girofle agli ospiti del vernissage.

L’evento del 2 marzo si svilupperà in due momenti, con due repliche dello spettacolo, una alle ore 16.00 e una alle ore 18.30.
Ingresso libero: è necessario prenotarsi al numero whatsapp 3371410988; posti limitati: 50 ogni turno.
Dopo il vernissage la mostra sarà visitabile fino al 15 marzo su prenotazione.