La festa nazionale del dialetto 2019

469

BARI – Si terrà domani, giovedì 17 gennaio, nella sala Ianni del comando di Polizia Municipale, la Festa nazionale del dialetto 2019.

L’iniziativa, promossa dall’assessorato alle Culture e dalla commissione Culture del Comune di Bari, anche quest’anno è stata organizzata in collaborazione con le associazioni riunite nel progetto oMaggio a Bari, ideato e coordinato da Vito Signorile.

Quest’anno l’immagine del manifesto è dedicata alla più importante via della città, via Sparano, in una vecchia fotografia che contiene una citazione all’attività meritoria dei Vigili Urbani.

La giornata dedicata al dialetto si articolerà in due diversi momenti: dalle ore 10 alle 12, dopo i saluti delle autorità presenti, gli attori si esibiranno in brevi performance con letture di opere dei padri del dialetto barese. Nel pomeriggio, dalle ore 18, poeti baresi, introdotti dalla consigliera incaricata per le politiche di supporto alle attività culturali nelle scuole dell’obbligo Rosa Grazioso e dalla storica dell’arte Angela Boggia, leggeranno una loro lirica.

Nel corso della manifestazione, alla quale assisteranno le scolaresche di alcuni istituti cittadini, verrà consegnata una targa riconoscimento alla carriera a Nietta Tempesta.

Interverranno gli assessori alle Culture, Silvio Maselli, e alle Politiche Educative Giovanili, Paola Romano, i consiglieri Giuseppe Cascella e Filippo Melchiorre, Rosa Grazioso, il presidente dell’associazione Mondo Antico e tempi moderni Nicola Cutino, il coordinatore di oMaggio a Bari Vito Signorile,

Parteciperanno gli attori Davide Ceddìa, Antonella Genga, Dante Marmone, Nicola Pignataro, Nico Salatino, Tiziana Schiavarelli, Nietta Tempesta.

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti.

 

Queste le associazioni coinvolte nel progetto oMaggio a Bari: Abeliano, Accademia Nicolaiana, Acli Dalfino, Arta, Arterrae, Badathea, Movimento Internazionale “Donne e Poesia”, Figuranti di San Nicola, L’allegra compagnia, Mare Barese, Associazione Vito Maurogiovanni, Mondo Antico e tempi moderni, Musae, Orizzonti, Italo Ellenica “Pitagora”, Porta d’Oriente, Pugliarte, Quelli del Teatro, Radicanto, Radio Popizz, Said, Terrae, Time for smile, Polyphonè