L’alba di Pasqua in diretta da Punta Palascìa grazie a una telecamera puntata sul Mediterraneo

280

OTRANTO (Lecce) – La Pasqua simboleggia la rinascita, e forse mai come in questo 2021, a un anno dallo scoppio della pandemia, abbiamo bisogno di sentire la speranza per il futuro e per un ritorno a una vita normale.

Una Pasqua che trascorreremo nell’intimo delle nostre case, che Apulia Stories vuole aprire con una diretta per ammirare l’alba dal Faro di Punta Palascìa (Otranto), il punto più a est d’Italia, dalla pagina facebool dell’associazione: https://www.facebook.com/apuliastories

Tre prestigiosi ospiti accompagneranno il sole nel suo levarsi: lo scrittore e giornalista Erri De Luca, l’infettivologa Maria Capobianchi, la scienziata a capo dell’equipe dello Spallanzani che per prima ha isolato il Covid-19 in Italia e Oscar di Montigny, scrittore, divulgatore e speaker internazionale.

Apulia Stories, l’associazione di promozione sociale che gestisce il Faro in collaborazione con il Comune di Otranto, permetterà a quanti si collegheranno alla pagina ufficiale facebook di godere del sorgere del sole di Pasqua 2021.

Una telecamera sarà infatti puntata sul mare dalle 6.15, in un atto simbolico di rinascita, con lo sguardo verso l’immensità del Mediterraneo.

Apulia Stories organizza al Faro di Punta Palascìa moltissime iniziative che hanno lo scopo di connettere i visitatori con il luogo: tutte le attività sono indirizzate all’ascolto del paesaggio, alla contemplazione rispettosa della bellezza della natura. Oltre alle mostre, ai corsi di calligrafia e acquerello, alle presentazioni di libri periodicamente si fa trekking all’alba lungo i siti di interesse lungo la costa idruntina, si osservano le stelle, si fotografa il cielo notturno, si può partecipare alle classi di yoga sulla terrazza del faro con il saluto al sole, si può prenotare di assistere all’alba dalla terrazza del faro. Inoltre è possibile prenotare una poltrona con vista mare per leggere i libri che si trovano in loco o i propri e dedicarsi del tempo per coccolarsi.