Sabato 29 e domenica 30 maggio FAI Leggere all’Abbazia di Santa Maria di Cerrate

324

LECCE – Grazie a un accordo formulato con il Centro per il libro e la lettura a dicembre dello scorso anno, il FAI – Fondo Ambiente Italiano organizza per sabato 29 e domenica 30 maggio 2021 una due giorni dedicata alla lettura nell’ambito de Il Maggio dei Libri 2021, campagna nazionale che ogni anno promuove il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, portando i libri in contesti inusuali. Come i Beni del FAI, luoghi speciali del patrimonio storico, artistico e naturalistico italiano, ciascuno portatore di una ricca e originale identità, che ben si prestano a una valorizzazione in chiave letteraria finalizzata alla promozione, attraverso molteplici attività, di storie, libri e autori legati ai territori cui appartengono, grazie alla collaborazione con librerie, piccoli editori locali, biblioteche, scuole e gruppi di lettura disseminati nei circondari dei Beni.

 

Cinque i Beni del FAI coinvolti, sparsi lungo tutto lo Stivale: i Giganti della Sila a Spezzano della Sila (CS), l’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati (MC), il Castello e Parco di Masino a Caravino (TO), l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate a Lecce, il Giardino della Kolymbethra nel Parco della Valle dei Tempi di Agrigento.

 

In particolare, l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, in collaborazione con la Delegazione FAI di Lecce, proporrà un percorso alla scoperta delle tante storie del Salento letterario, del passato e di oggi, con molteplici incontri con gli autori, con editori e librai, ma anche letture e laboratori per bambini. Anche grazie a una fitta e virtuosa rete di collaborazioni territoriali, tantissimi saranno gli appuntamenti, a partire dallo spettacolo itinerante, per adulti e bambini, Un cuore a pedali di Ippolito Chiarello, che avrà come fulcro il racconto di 7 viaggi immaginari compiuti da un eccentrico viaggiatore. Attraverso la lettura di racconti appuntati nei suoi diari e in qualche libro, l’esploratore condurrà i partecipanti lungo le tappe dei suoi viaggi fatti di parole scritte e raccontate, alla scoperta delle storie più intime e segrete delle tante città attraversate, per ricostruire una speciale geografia, immaginata e reale assieme. Sarà l’occasione per riscoprire temi importanti come l’amore per la lettura e il racconto, il viaggio come momento di confronto, scoperta e crescita ma anche il valore della differenza tra le culture e la bellezza dell’incontro. Nei giorni di sabato e domenica si terranno sette repliche dello spettacolo: sabato 29 maggio alle ore 16, 17.30 e 18.30; domenica 30 maggio alle 10.30, 12, 16 e 18.00. Ogni appuntamento rappresenta un viaggio diverso.

 

Inoltre, nel corso delle due giornate saranno disponibili i testi di “Leggere è uguale per tutti”, progetto nato per rispondere allo speciale bisogno di lettura dei bambini con deficit visivo. Grazie alla sensibilità di persone preziose che hanno saputo intercettare questo bisogno, sono nati i libri tattili illustrati, nei quali la storia, trascritta in caratteri tipografici e in braille, si affianca a immagini tattili, appunto. Si tratta di opere uniche, realizzate con procedure artigianali utili a tutti i giovani lettori che presentino criticità di vario tipo legate alla lettura, così come difficoltà di concentrazione e di apprendimento. Sabato dalle ore 16 alle 19 la dott.ssa Valeria dell’Anna, Responsabile biblioteche civiche del Comune di Lecce, racconterà il progetto.

 

Programma completo degli appuntamenti:

 

Sabato 29 maggio

 

* Ore 15, …E pedalammo a riveder Cerrate, a cura del Movimento LeccePedala, in collaborazione con il Comune di Lecce. L’amore per la bici, per la natura e la cultura condurrà i partecipanti sulle orme di Tancredi D’Altavilla alla scoperta di strade antiche in compagnia di momenti dedicati al Sommo Poeta. Cicloescursione, di andata e ritorno, dalla Ciclofficina Knos fino all’Abbazia di Cerrate.

 

* Ore 16.30, presentazione de Lo sguardo dal mare di Rita Auriemma

 

*Ore 17, incontro Libri e lettori di Lecce con Mario Cazzato (studioso e conduttore della storica e antiquaria Libreria del Sole), che racconterà la storia dei libri dal ‘700 all’800 attraverso le stamperie e tipografie del territorio e la loro fortuna a Lecce e fuori Lecce.  Durante l’intervento si potranno visionare numerosi testi antichi

 

* Ore 18, presentazione de Le masserie di Feudo Cerrate di Antonio Costantini

 

Domenica 30 maggio

 

* Ore 10 incontro Il veliero parlante: le scuole che fanno i libri. A vele spiegate con Ornella Castellano

 

*Ore 10, Laboratorio per bambini NATURA DA SCOPRIRE, a cura di Leda e Picturebook Fest, Festival dell’arte e letteratura di ragazzi di Lecce. I bambini saranno accompagnati in una passeggiata, alla scoperta dell’uliveto e dell’agrumeto dell’Abbazia. All’aria aperta, potranno conoscere, toccare e annusare le piante che abitano e definiscono il paesaggio di Cerrate per poi sperimentare, nel laboratorio, alcune tecniche per giocare e imparare con le piante. Ognuno potrà infine creare un proprio giardino immaginario. L’esperienza si ispira all’albo illustrato Nel mio giardino il mondo, di Irene Penazzi, Terre di mezzo editore

 

* Ore 11, presentazione de Le chiesette della campagna di Lecce tra degrado, riusi e conservazione di Michele Mainardi

 

Ore 11.30 Università e la Casa editrice Milella: un incontro formativo di cultura per il Salento che scrive con Carlo Alberto ed Emanuele Augeri, responsabili delle edizioni Milella

 

* Ore 12, IL FAI DI LECCE LEGGE: da Dante alle tradizionali fiabe in dialetto salentino

 

* Ore 12.30, presentazione de Notizie da Stella di Flavio de Marco

 

* Ore 16.30, TUTTI AL PARCO CON GLI ALBI ILLUSTRATI di Giovanna Rosato (Bibliotecaria della Biblioteca Comunale “Gino Rizzo” di Cavallino e componente di AIB Puglia Biblioteche ragazzi e “Nati per Leggere”. Nel corso dell’incontro verrà presentato il progetto nazionale “Nati per leggere”, che promuove la lettura nei primissimi anni di età

 

*Ore 17, presentazione del volume graphic novel Santa Croce di Lecce, nato dalla collaborazione tra l’Amministrazione Provinciale e il Liceo Artistico e Coreutico “Ciardo Pellegrino” di Lecce. L’iniziativa s’inserisce tra quelle avviate dalla Provincia di Lecce in collaborazione con il CESRAM di Lecce e alcuni Istituti scolastici nell’ambito del progetto “Palimpsest”, finanziato dal Programma Interreg Grecia-Italia 2014-2020. Interverranno: Stefano Minerva (Presidente della Provincia di Lecce), Carmelo Calamia (Dirigente delle Politiche Europee), Giuliana Iurlano (Presidente del CESRAM – Centro Studi Relazioni Atlantico Mediterranee).

 

*Ore 17, Giovanna Rosato (Biblioteca G. Rizzo di Cavallino) guiderà i bambini nella scelta dell’albo illustrato più adatto a ogni età

 

* Ore 17.30, presentazione de Ricordando Rina Durante di Caterina Gerardi, Ada Donno, Tiziana Buccarella e Carla Visciola

 

* Ore 18, Lettura di una favola salentina di Chiara Marini

 

*Ore 18.30 presentazione de L’altro lato delle cose di Luigi De Luca (Direttore del Polo Bibliomuseale di Lecce – Regione Puglia)

 

* Ore 19 presentazione de La mia vita tra i libri di Carlo Salvemini (Sindaco Lecce e presidente Casa editrice Nuova Agorà)

 

Per chi lo desidera, è possibile prenotare il cestino salentino da consumare nel parco all’aria aperta.
I cestini sono forniti da Zenzero, gastronomia vegana e vegetariana.
Grazie alla collaborazione con il PoloBibliomuseale di Lecce, nei giorni che precedono l’evento sarà possibile prenotare il proprio libro attraverso il portale bibliando.it selezionando la BIBLIOTECA BERNARDINI, ritirarlo e leggerlo presso l’Abbazia di Cerrate in un posto speciale (se vuoi puoi portare con te il tuo plaid!) oppure prenderlo in prestito all’Abbazia stessa, scegliendolo da una selezione di libri scelti dal polo bibliomuseale di Lecce, che sarà presente con il personale della biblioteca anche per reference, iscrizioni e info sulle attività dei poli.

Sarà possibile, anche, prenotare e ritirare presso l’Abbazia i libri dell’Acchiappalibri – Comune di Lecce. Consultare il sito: acchiappalibri.comune.lecce.it.

Il Comune di Lecce farà dono di un segnalibro disegnato dall’artista Valentina d’Andrea a chi acquisterà o prenderà in prestito un libro.

 

Bene in concessione dalla Provincia di Lecce.

Il calendario degli Eventi nei Beni FAI 2021 è reso possibile grazie al fondamentale sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al significativo contributo di Nespresso, azienda che dal 2020 sostiene la Fondazione, di Delicius, che rinnova il sostegno al FAI affiancandosi per la prima volta al progetto, e di Pirelli che conferma per il nono anno consecutivo la sua storica vicinanza al FAI.

 

 

 

MODALITÀ DI VISITA IN SICUREZZA ALL’INTERNO DEI BENI DEL FAI

Per consentire al pubblico di visitare i Beni nella massima sicurezza, il FAI si è preoccupato di garantire il pieno rispetto dei principi definiti dal Governo a partire dal mantenimento della distanza interpersonale o fisica. In tutti i Beni la visita sarà contingentata per numero di visitatori e, ove possibile, organizzata a “senso unico” per evitare eventuali incroci. Le stanze più piccole e quelle che non permettono un percorso circolare saranno visibili solo affacciandosi; le porte saranno tenute aperte onde ridurre le superfici di contatto. Sarà d’obbligo indossare la mascherina per tutta la durata della visita. Saranno inoltre a disposizione dispenser con gel igienizzante sia in biglietteria che nei punti critici lungo il percorso.

Il giorno precedente l’appuntamento, i partecipanti riceveranno una mail con le indicazioni sulle modalità di accesso e un link da cui scaricare materiali di supporto alla visita nel Bene, a cura dell’Ufficio Affari Culturali FAI. Gli stessi materiali, che non saranno più distribuiti in formato cartaceo, saranno accessibili in loco su supporti digitali grazie a un QR Code scaricabile direttamente in biglietteria.

L’accesso alla biglietteria, al bookshop e ai locali di servizio sarà permesso a un visitatore o a un nucleo famigliare alla volta; nei negozi FAI i clienti dovranno indossare la mascherina, e saranno a disposizione guanti monouso, qualora fossero preferiti all’igienizzazione delle mani. Si invita inoltre a effettuare gli acquisti con carte di credito e bancomat, per ridurre lo scambio di carta tra personale e visitatori. L’accesso è vietato a chi abbia una temperatura corporea superiore a 37.5°.

 

 

Giorni e orari:

Sabato 29 e domenica 30 maggio, dalle ore 10 alle ore 18

LA PRENOTAZIONE È VIVAMENTE CONSIGLIATA.

 

Ingressi

Intero € 8; iscritti FAI, Soci National Trust e Bienfaiteurs Amis du Louvre, disabili e accompagnatori, bambini da 0 a 5 anni gratuito; ridotto (6-18 anni) € 4; Famiglia (2 adulti + 2 bambini) € 20

Ingressi + spettacolo Un cuore a pedali

Intero € 15; iscritti FAI e ridotto (6-18 anni) € 10

Ingressi + laboratorio per bambini Natura da scoprire

Intero € 12; iscritti FAI e ridotto (6-18 anni) € 9