“Storie, storielle e canzoni. Taranto e la Tradizione – Spettacolo Itinerante”

146

TARANTO – Camminare per “Città Vecchia” e concedersi un duplice piacere: un giro tra VICOLI, PALAZZI ANTICHI e MONUMENTI ed uno spettacolo musico-teatrale in itinere che accompagna la nostra passeggiata; questa è la specialità di Tarantinìdion che attraverso il suo “SPETTACOLO ITINERANTE”, offre l’opportunità di trascorrere una mattinata in compagnia all’insegna della conoscenza e della convivialità. Il racconto di una Taranto del passato attraverso storie, leggende, aneddoti e musiche. La STORIA e la TRADIZIONE e la PIZZICA PIZZICA, i passi di danza di casa nostra ballati dalla Maestra di danze popolari Cinzia Pizzo; recupero e valorizzazione del patrimonio culturale tarantino.

A conclusione dell’evento, APERICENA, presso il Bar Duomo.

SABATO 29 MAGGIO 2021. L’adunanza è prevista per le ore 18.00 per il check-in che avrà luogo c/o l’info-point piazza Castello  Città Vecchia a Taranto. Lo start dello spettacolo itinerante è fissata per le ore 18.30.

Gli artisti e musici che ci accompagneranno in questa nuova avventura:

Cinzia Pizzo : voce, castagnette, danza

Giù Di Meo: voce, chitarra e narrazione

Simone Carrino: tamburi a cornice

Antonello Cafagna, chitarra e narrazione;

Contributo Spettacolo + Apericena  € 10.00 a persona (bambini fino a 12 anni solo 2.00 € per consumazione). Lo spettacolo avrà luogo con il raggiungimento della soglia minima di 10 partecipanti senza oltrepassare il limite di 20.

 

NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

Per informazioni e prenotazioni, contattare o mandare un WhatsApp al numero 3770948143

 

Quella di domenica 16 maggio, sarà una ulteriore occasione per promuovere la bellezza di Taranto Vecchia e i suoi angoli, molto spesso dimenticati da un tempo lontano: una Taranto Vecchia come non l’avete mai vista e né sentita, un originale approccio agli spettacoli itineranti, nonché, passeggiate culturali.

 

* In ottemperanza alla normativa anti-Covid19 l’evento medesimo sarà contingentato, seguendo le direttive nazionali vigenti in materia, previo distanziamento fisico e utilizzo obbligatorio delle mascherine. Di conseguenza le prenotazioni che giungeranno, seguiranno un preciso raggruppamento.