Mercoledì 26 maggio “Non esiste bellezza senza legalità” per “I dialoghi del Faro Web”

103
Mercoledì 26 maggio alle 18:30 in diretta streaming su Facebook e YouTube (@faridicomunita) con “Non esiste bellezza senza legalità. Sviluppo sostenibile e tutela dell’ambiente” prosegue “I Dialoghi del Faro“. In attesa del ritorno “in presenza”, infatti, fino al 2 giugno (ogni mercoledì) riprende online il ciclo di incontri su legalità e bellezza, che rientra nel più articolato progetto “Fari di Comunità”, finanziato dalla Regione Puglia attraverso l’Avviso pubblico 2/2017 “Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale”. Il terzo appuntamento, introdotto da Cristina Belloni (project manager “Fari di Comunità”) e moderato dal giornalista e operatore culturale Pierpaolo Lala, ospiterà Anna Grazia Maraschio (assessore Ambiente, pianificazione territoriale, paesaggio, urbanistica della Regione Puglia), Rita Miglietta (assessore Politiche urbanistiche, rigenerazione urbana, valorizzazione marine Comune di Lecce) e Michele Manigrasso (direttore Osservatorio Paesaggi Costieri italiani di Legambiente). Fari di Comunità” persegue l’obiettivo di promuovere il valore della legalità attraverso la sperimentazione di idee e progetti innovativi sui beni confiscati alla mafia lungo il litorale delle marine leccesi, da destinare a cantieri di innovazione sociale: sono questi i “Fari di Comunità”, luoghi simbolo della rigenerazione urbana e della coesione sociale, in cui far crescere il talento delle giovani generazioni. Il progetto “Fari di Comunità” è promosso e gestito dall’Associazione Temporanea di Scopo (ATS) costituita dalla Cooperativa sociale L’Amicizia (ente capofila), Comune di Lecce, Casa Circondariale di Lecce, CCIAA – Camera di Commercio Industria, Artigianato, Agricoltura di Lecce, Istituto Tecnico “G. Deledda” di Lecce, Fondazione Le Costantine, Caritas Diocesana di Lecce, Parrocchia Santa Maria Goretti di Frigole e Cooperativa Sociale Piano di Fuga.