PUGLIAteatro: tutti gli spettacoli in programma dal 24 aprile al 2 maggio

31

PUGLIA – Proseguono le stagioni teatrali nei Comuni soci del Teatro Pubblico Pugliese in tutta la regione. Ecco il programma di spettacoli dal 24 aprile al 2 maggio. “Il Bruto – Studio teatrale sul Fascismo” un progetto di Elena Cotugno e Gianpiero Alighiero Borgia con Beatrice Borgia, Raffaele Braia, Elena Cotugno e Giovanni Guardiano sarà a Barletta il 24 aprile (Teatro Curci, ore 18.30 la domenica). Nello stesso giorno a Bari (Teatro Piccinni, ore 18) è previsto il recupero dello spettacolo “Anastasia – L’ultima figlia dello Zar” con le coreografie di Roberta Ferrara per Equilibrio Dinamico Dance Company e la regia di Michelangelo Campanale. Inizialmente previsto in doppia recita, per motivi organizzativi del tutto indipendenti dalla volontà del Comune, della Compagnia e del TPP, lo spettacolo andrà in scena esclusivamente alle ore 18. I biglietti già acquistati per le ore 21 saranno validi anche per la replica delle ore 18. Per chi non volesse o potesse prendere parte allo spettacolo delle ore 18 è previsto il rimborso del biglietto.

Martedì 26 aprile Massimiliano Gallo e Stefania Rocca chiudono la stagione teatrale di San Severo con “Il silenzio grande” (Teatro Comunale Giuseppe Verdi, ore 21), per poi spostarsi il giorno dopo, 27 aprile a Lecce (Teatro Apollo, ore 21) e il 28 aprile a Fasano (Teatro J.F.Kennedy, ore 2030). A Canosa di Puglia ci saranno invece Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere in “Bloccati dalla neve” (Teatro Raffaele Lembo, ore 21), che il giorno successivo, il 27 aprile saranno a Corato (Teatro Comunale, ore 21). A Ostuni andrà in scena Rosa, Rose con Angela De Gaetano, Ninfa Giannuzzi, Valerio Daniele (Teatro Palazzo Roma, ore 21).

Dal 28 al 30 aprile a Ceglie Messapica (Teatro Comunale, ore 21) è in programma “Sul palco” piccola rassegna di teatro da camera con attori e spettatori insieme sul palco. Sempre il 28 aprile a Lucera è in programma “Antichi Maestri” con Sandro Lombardi (Teatro Comunale Garibaldi, ore 21).

Il 29 aprile invece a Foggia (Teatro Giordano, ore 20) sul palco salirà la compagnia Equilibrio Dinamico Dance Company con “Anastasia – L’ultima figlia dello zar” con le coreografie di Roberta Ferrara e la regia di Michelangelo Campanale. Sempre il 29 aprile a Mola di Bari andrà in scena “Quanto Basta” con Paolo Sassanelli e Lucia Zotti scritto e diretto da Alessandro Piva (Teatro Van Westerhout, ore 21). A Barletta (Teatro Curci, ore 21) è in programma invece “Shake ‘n Speare” per la regia di Savino Maria Italiano. Sempre a Barletta il 29 aprile (Chiesa di Sant’Antonio, ore 21) è in programma “Opening” spettacolo di restituzione del workshop coreografico a cura di Mauro De Candia per la nona edizione della rassegna “Azioni in danza”. A seguire ci sarà “Sul rovescio”, ideazione, coreografia e interpretazione di Claudia Caldarano (Barletta, Chiesa Sant’Antonio, ore 21.30) e “Gianni – Pasquale”, coreografia e regia di Pablo Girolami (Barletta, Chiesa Sant’Antonio, ore 22). Ancora Barletta anche il 30 aprile con il concerto “Ayer Y Nuestro Tango De Hoy” con Héctor Ulises Passarella e l’Ensemble del Centro del Bandoneón di Roma (Teatro Curci, ore 21.15). Sempre a Barletta sabato 30 aprile appuntamenti per la rassegna “Azioni in danza” con “La grazia del terribile” (Chiesa Sant’Antonio, ore 20.30), progetto, coreografia e interpretazione di Stefania Tansini. E a seguire “Mbira” (ore 21) di e con Roberto Castello. A Nardò sabato 30 aprile (Teatro Comunale di Nardò, ore 21) andrà in scena “Regina Madre” con Rossella Gesini e Stefano Angelucci Marino. A Novoli, invece, andrà in scena “Arturo” di e con Laura Nardinocchi e Niccolò Matcovich (Auditorium Santi – Trepuzzi, ore 21).

Da lunedì 2 a mercoledì 4 maggio a Barletta (Teatro Curci, ore 21.15) è in programma “Il silenzio grande” con Massimiliano Gallo e Stefania Rocca.

TEATRO PER FAMIGLIE A PUTIGNANO, NOVOLI, TROIA, LECCE, VIESTE, SAN VITO DEI NORMANNI E MESAGNE

Domenica 24 aprile a Putignano, invece, (Teatro Comunale, ore 18) è in programma lo spettacolo “Cappuccetto rosso” con la regia di Carlo Formigoni. A Mattinata invece (Teatro Scuola Elementare, ore 18.30) la Compagnia Teatro della Polvere porta sul palco “I viaggi di Gulliver”. A Novoli (Teatro Comunale, ore 17.30) ci sarà invece “La storia di Hansel e Gretel” di Crest con testo di Katia Scarimbolo e scene, luci e regia di Michelangelo Campanale. A Troia, infine, (Teatro Cimaglia, ore 18.30) è in programma lo spettacolo “Arrivano i Clown” di Compagnia Teatrale Palcoscenico. A Lecce il 24 e il 25 aprile in scena “Peter Pan” regia di Tonio De Nitto (Teatro Paislello, ore 20.30 domenica e ore 18 lunedì). A Vieste il 26 aprile andrà in scena “I tre porcellini” (Cineteatro Adriatico, ore 19).

Sabato 30 aprile a San Vito dei Normanni (Teatro Tex, ore 19) Luigi D’Elia porterà in scena “Tarzan ragazzo selvaggio”. A Lecce sempre sabato 30 aprile (Teatro Paisiello, ore 20.30) andrà in scena “Sapiens” di Principio Attivo Teatro. Lunedì 2 maggio, invece, a Mesagne (Teatro Comunale di Mesagne, ore 21) andrà in scena “La bisbetica domata” per la regia di Tonio De Nitto.