Gianpaolo G. Mastropasqua presenta “In silenzio maggiore” al Teatro Auditorium Vittorio Bari di Palo del Colle il 9 febbraio

79

PALO DEL COLLE (Bari) – Prosegue al Teatro Auditorium Vittorio Bari di Palo del Colle la rassegna letteraria Libriamoci, in programma per due giovedì al mese, il 9 febbraio alle ore 19,30. Il prossimo ospite del ricco cartellone di incontri, organizzato dalla Fondazione Vittorio Bari sarà Gianpaolo G. Mastropasqua. Presenterà al pubblico “In silenzio maggiore”, performance poetico-musicale in italiano, inglese e spagnolo di circa 40-45 minuti su testi di Gianpaolo G. Mastropasqua, musiche di Nicola Albano e brani liberamente ispirati al cinema.

Nel corso della serata musica e poesia si alterneranno e fonderanno in un evento che vedrà protagonisti Gianpaolo G. Mastropasqua, alla voce e al clarinetto, e Nicola Albano, alla chitarra. Così il libro “In silenzio maggiore” diviene un percorso sonoro in parole, in cui è evidente che la penna sia quella di un musicista che riesce a tradurre immagini e parole in un concerto esperienziale.

Gianpaolo G. Mastropasqua nasce a Bari nel 1979. Poeta, Medico Psichiatra e Maestro di Musica. Ultimi libri pubblicati: Viaggio salvatico, Ologramma in La minore – Accordatura orchestrale 432 Hz. Di recente per l’editore genovese Contatti ha pubblicato, nella collana diretta da Massimo Morasso, “In Silenzio maggiore – poesia concerto (1999-2005)” libro che comprende le prima raccolte ormai introvabili. Presente in svariate antologie italiane ed estere, nell’Atlante della Poesia Contemporanea “Ossigeno nascente” dell’Università di Bologna, in VIP (Voice of Italian Poetry) dell’Università di Torino e in Poetry Sound Library – Mappa Poetico-sonora della Poesia Mondiale.

Scelto durante l’Expo di Milano tra i poeti italiani per il “Bombardeo de Poemas sobre Milan” opera del collettivo cileno Casagrande. Ha ideato e co-diretto, tra gli altri, il Grand Tour Poetico. É uno dei 7 poeti italiani scelti nel film di Donatella Baglivo “Il futuro in una poesía” (Mostra del Cinema di Venezia). Tradotto in spagnolo, rumeno, tedesco, inglese, greco, turco e cinese. Nel 2021 ha ricevuto i riconoscimenti internazionali Premio D’Eccellenza alla Cultura “Citta del Galateo” in Roma Società Dante Alighieri, il “The Light of Galata” dell’Istanbul Arts Culture and Tourism per essere “Luce scintillante nel campo delle Arti” e il Naji Naaman Literary Prize per la Creatività. È stato inserito Nell’Annuario Internazionale Artisti Mondadori ’22.

È possibile partecipare a tutti gli appuntamenti di “Libriamoci” con ingresso libero. Per maggiori info scrivere una mail a direzione@fondazionevittoriobari.it o chiamare la segreteria organizzativa al 3285971477