“Il Dio Bambino”: Fabio Troiano al Piccolo Teatro Comunale Cappelli di Martina Franca

51

MARTINA FRANCA (Taranto) – Andrà in scena Mercoledì 22 Febbraio, alle ore 21.00, al Piccolo Teatro Comunale “Valerio Cappelli” lo spettacolo Il Dio Bambino, scritto nel 1993 da Giorgio Gaber e Sandro Luporini.

Il monologo interpretato dall’attore Fabio Troiano, con la regia di Giorgio Gallione, è un esempio emblematico del suo “teatro di evocazione”. Un testo che racconta una normale storia d’amore che si sviluppa nell’arco di alcuni anni e dà agli autori l’occasione di indagare su l’Uomo, per cercare di capire se ce l’ha fatta a diventare adulto o è rimasto irrimediabilmente bambino, un bambino che si vanta della sua affascinante spontaneità invece di vergognarsi di un’eterna fanciullezza. Un uomo a confronto con una donna, il migliore testimone per mettere in dubbio la sua consistenza, la sua presunta virilità. Nel dio bambino è la nascita di un figlio a far ritrovare al protagonista il senso del proprio agire, tra lampi di autoironia e umorismo. A trent’anni di distanza, Il dio bambino rimane un testo di incredibile forza e attualità, cinico ma commovente. Un teatro disturbante, nel suo stimolo a ripensare a noi stessi, ma di grandissima empatia. La regia di Giorgio Gallione, prezioso motore di una rinnovata vita scenica del teatro di Gaber, valorizza l’attualità e l’empatia di questo testo, trovando un perfetto connubio con l’interpretazione di Fabio Troiano, talentuoso e versatile attore di teatro, cinema e tv, abile nell’attraversare con analogo successo testi comici e intimisti, qui atteso da una funambolica prova d’attore.

Il quinto spettacolo della Stagione Teatrale, promossa dal Comune di Martina Franca, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, vuole essere un omaggio ad una delle figure più rappresentative del teatro e, in particolare, di quella corrente, il “teatro-canzone” che si diffuse in Italia fra la fine degli anni Sessanta e che raggiunse la massima espressione negli anni Settanta.

“Attraverso la bravura attoriale di Sergio Troiano e la regia di Giorgio Gallione – evidenzia l’Assessore alle Attività Culturali e allo Spettacolo, Carlo Dilonardo – abbiamo voluto realizzare sul palcoscenico del nostro teatro comunale un omaggio a Sandro Luporini, personalità di spicco della cultura italiana e soprattutto ricordare, a vent’anni dalla scomparsa, Giorgio Gaber, artista dalla poliedrica attività che ha lasciato numerosi lavori teatrali e musicali che fanno parte del nostro patrimonio sociale, civile e culturale”.

La biglietteria del Piccolo Teatro Comunale “V. Cappelli” è aperta il mercoledì e il venerdì dalle 18.00 alle 21.00. Ingressi: 15,00€ e 12,00€, per gli studenti costo promozionale di 10,00 €. Per maggiori informazioni è possibile contattare i recapiti: 080.411.31.21 oppure 328.486.09.06