Inaugurata a Bari la Bottega solidale per la terza età promossa da ADA Anziani e UILP Pensionati in collaborazione con l’assessorato comunale al Welfare

42

BARI – È stata inaugurata ieri, presso la Biblioteca per la terza età della rete Bari Social Book, in corso Italia 43 b, la Bottega solidale promossa da Ada Anziani e Uilp pensionati in collaborazione con l’assessorato comunale al Welfare.

All’inaugurazione sono intervenuti l’assessora al Welfare Francesca Bottalico, il presidente di Ada Anziani Rocco Matarozzo, il segretario generale di Uil Pensionati Carmelo Barbagallo, il presidente nazionale della federazione Ada odv Alberto Oranges e la segreteria generale di Uilp Puglia Tiziana Carella.

Il nuovo servizio intende rafforzare le azioni di sostegno e accompagnamento di anziani soli e a rischio di isolamento, già svolte dalla rete territoriale del Welfare, attraverso la distribuzione di beni alimentari, indumenti e beni di prima necessità, lavorando inoltre in stretta connessione con l’emporio socio-sanitario inaugurato qualche settimana fa nell’ambito del progetto Sciam dell’assessorato comunale al Welfare.

“Il numero dei presidi territoriali diffusi sul territorio comunale a sostegno della terza età – commenta l’assessora al Welfare Francesca Bottalico – continua a crescere con l’avvio della Bottega solidale al Libertà, un quartiere che conta molti anziani vulnerabili, in situazione di povertà socio-sanitaria e a rischio isolamento sociale. Il nostro impegno si concretizza nell’attivazione di una rete di spazi di cura e sostegno diversificati e realizzati in collaborazione con i soggetti della rete del Welfare cittadina”.

Alla Bottega solidale potranno accedere anziani segnalati dai Servizi sociali e dall’assessorato.