“La Strada”, gli studenti di Cerignola visitano la Camera dei Deputati nel progetto di antimafia

46

Una visita alla Camera dei Deputati a Roma per conoscere e guardare da vicino il luogo in cui nascono i progetti di legge, in cui si svolge la vita politica italiana, in cui vengono rappresentati gli interessi della collettività, con l’obiettivo di trasferire ai più giovani la cultura dell’antimafia, della giustizia sociale e della legalità. Gli studenti dell’ITE “Dante Alighieri” e del liceo scientifico “Albert Einstein” di Cerignola dall’11 al 12 aprile 2023 saranno coinvolti in un viaggio didattico che da una parte punta a rilanciare l’importanza della Costituzione italiana e dei suoi principi di Repubblica democratica, dall’altra a far respirare il fresco profumo della libertà. Un viaggio che vuole dare continuità ai laboratori innovativi attivati nell’ambito del progetto “La strada. C’è solo la strada su cui puoi contare” sostenuto dalla Regione Puglia e promosso dall’Associazione Temporanea di Scopo che vede il Comune di Cerignola in qualità di ente capofila e un nutrito partenariato composto da: cooperative sociali Medtraining e Altereco, CSV Foggia, Comune di Foggia.

Ad accompagnare studenti e studentesse, infatti, saranno anche l’assessora alla Cultura del Comune di Cerignola, Rossella Bruno, la dirigente delle Politiche Sociali, Daniela Conte, il presidente della cooperativa Altereco, Vincenzo Pugliese, e la formatrice Angela Fuscaldi. Il percorso didattico prevede anche la vista presso la cooperativa sociale Al di là dei sogni a Sessa Aurunca (Caserta) che sul bene confiscato alla camorra “Alberto Varone” porta avanti progetti di agricoltura sociale e turismo sostenibile in cui lavorano operatori e soggetti appartenenti a “fasce deboli”, che trovano la dignità di nuovi percorsi di vita attraverso l’inserimento lavorativo. Dopo le tappe al Parlamento Europeo di Bruxelles e il tour “no mafia” lungo le strade di Palermo, quello in programma diventa un nuovo momento di formazione, che si inserisce in questo progetto che punta a contaminare i giovani dai 16 ai 19 anni attraverso attività, laboratori, iniziative che generino una cultura dell’antimafia da applicare ogni giorno, anche nei piccoli gesti quotidiani.

Merito del progetto “La strada, c’è solo la strada su cui puoi contare”, vincitore dell’avviso regionale “Cantieri Innovativi dell’Antimafia sociale”, che ha l’obiettivo di educare e di sensibilizzare soprattutto i più giovani al senso dell’antimafia sociale attraverso percorsi di formazione e di rigenerazione sociale ed urbana.