L’ AMVA propone a Molfetta un convegno per informare e tutelare

25

MOLFETTA (Bari) – Lunedì 8 maggio alle 16.30 nell’Archivio Finocchiaro di Molfetta l’Associazione Marittimi Vittime Amianto, AMVA Onlus, terrà un convegno dal titolo “Amianto e Marittimi: Tutela e Informazione”, un’opportunità di approfondimento aperta a tutti coloro che desiderano conoscere meglio le problematiche legate all’esposizione all’amianto per i lavoratori marittimi

L’incontro rappresenta un passo importante nell’obiettivo di creare una rete di supporto solida intorno alle persone che hanno contratto malattie asbesto-correlate, offrendo loro assistenza legale e medica, nonché un punto di riferimento per l’ascolto e l’assistenza.

Tra i relatori ci saranno il Presidente di AMVA Onlus, Giacomo De Pinto e una selezione di esperti del settore. Interverranno l’avvocato Mitchell Cohen dello Studio Legale Mitchell Cohen Law Offices di Philadelphia, l’avvocato Pierpaolo Petruzzelli dello Studio Legale Petruzzelli & Partners e il Dottore Nicola Maggialetti, Professore in Radiodiagnostica presso la Scuola di Medicina dell’Università di Bari.

Sarà un’occasione unica per approfondire le tematiche legate all’amianto e discutere delle misure necessarie per garantire la tutela dei lavoratori marittimi e dei loro diritti. Saranno presentati studi e ricerche di rilievo, oltre a fornire informazioni utili riguardanti le possibilità di assistenza legale e medica per le vittime e le loro famiglie.

L’associazione AMVA Onlus è nata proprio con lo scopo di sostenere chi ha contratto patologie legate all’amianto e al benzene in ambito lavorativo, soprattutto dei lavoratori marittimi, ovvero quelle persone che, dopo essere state imbarcate per anni su navi di compagnie italiane e statunitensi, hanno scoperto di avere patologie come il mesotelioma e altre malattie asbesto correlate.