A Cerignola si celebra la “Festa della Famiglia” tra riflessione e formazione

141

La “Giornata Internazionale delle Famiglie”, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1993, viene celebrata ogni anno il 15 maggio per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle questioni sociali, economiche e demografiche che riguardano le famiglie e per promuovere la comprensione delle sfide che le famiglie affrontano ogni giorno. Per questo, nella settimana dedicata alla famiglia il Centro Servizi per le Famiglie “Giovanni Paolo II” dell’Ambito Territoriale di Cerignola, gestito dalle cooperative SocialService ed Un Sorriso per Tutti, hanno organizzato “La Festa della Famiglia”, una due giorni che prevede un momento di riflessione ed uno di formazione attraverso il convegno “Adulti si diventa. Regressione come ripartenza”, in programma venerdì 19 maggio, e l’altro di festa con l’evento “Famiglie in Festa”, che si svolgerà sabato 20 maggio. “La Festa della Famiglia” è organizzata in collaborazione con la Cooperativa San Riccardo Pampuri di Foggia (referente del Progetto Humus della Regione Puglia), l’Associazione Misericordia di Orta Nova, l’Associazione Ave di Cerignola e l’APS Non Solo Social di Orta Nova.

Il Centro Servizi per le Famiglie “Giovanni Paolo II” si è ritagliato un ruolo fondamentale nella logica dei servizi a disposizione di tutto l’Ambito Territoriale di Cerignola. Svolge le sue attività sia a Cerignola (Via Latina 8) sia a Orta Nova (via Andre Costa n.6). Il Centro offre attività di sportello per accogliere i bisogni e soddisfare le richieste delle famiglie, informarle sulle attività presenti sul territorio e le possibilità offerte. Lo sportello è operativo anche sui comuni di Ordona, Carapelle, Stornara e Stornarella. Gli operatori svolgono anche consulenza e sostegno psico-sociale a coloro che vivono situazioni di disagio, attraverso una presa in carico integrata con i servizi sociali territoriali. Importanti anche le attività di accompagnamento e supporto alla genitorialità, lo spazio di ascolto dedicato agli adolescenti, e la predisposizione di spazio neutro di incontro genitori-figli, finalizzato al mantenimento e/o al recupero del rapporto tra figli e genitori.

 

Il programma
Venerdì 19 maggio – ore 10.00
Convegno – Sala consiliare Comune di Cerignola
“Adulti si diventa. Regressione come ripartenza” (A. Canevaro)

Saluti
Maria Dibisceglia, assessore al Welfare Comune di Cerignola, Presidente del coordinamento istituzionale dell’Ambito Territoriale di Cerignola
Rita Specchio, Coordinatrice Centro Servizi per le Famiglie “Giovanni Paolo II”

Interventi
Silvia Raschini, referente progetto HUMUS Cooperativa San Riccardo Pampuri;
Giuseppe Vinci, psicologo psicoterapeuta, didatta e già Direttore della Scuola di Psicoterapia Familiare “Change” di Bari;
Daniela Conte, responsabile ufficio di piano Ambito di Cerignola;
Viviana Traversi, A tu per tu con bullismo e cyberbullismo: l’esperienza raccontata dagli alunni del biennio dell’ITET D. Alighieri.
Rosa Barone, Assessore Welfare, Politiche di Benessere Sociale e Pari Opportunità Regione Puglia
Modera: Rita Oratore.

Sabato 20 maggio – ore 18.30
Villa Comune di Cerignola
“Famiglie in Festa”
Stand zucchero filato, popcorn, trucca bimbi, giochi di una volta, baby dance, animazione, esibizione della Lb gang di Cerignola. Interverrà l’illusionista Alexis Art che guiderà piccoli e grandi in un viaggio alla scoperta dell’arte e dello stupore. La serata si concluderà con un momento danzante.