Catamarani in Jazz nell’ Estate 2023, primo appuntamento sabato 24 giugno

101

PUGLIA – Catamarani in Jazz nell’ Estate 2023 si fa in 3 per essere presente su buona parte del territorio pugliese. Taranto, Monopoli (dove la prima serata è prevista domenica 25 giugno) include nella sua offerta anche Porto Cesareo (Le) inaugurando il primo evento della serie, Sabato 24 Giugno (giorno in cui si festeggia San Giovanni), per includere anche il Salento negli appuntamenti estivi.
Tra Mare Adriatico, Mar Jonio e Salento la copertura di questa bella iniziativa si triplica, grazie al desiderio degli organizzatori del Centro Musica Del Borgo, di diffondere quanto più possibile nel territorio il connubio Jazz & Mare.
A Porto Cesareo poi, c’è una grande novità… lo Snorkeling, una novità che si aggiunge al consolidato format.

Sabato 24 Giugno, a Porto Cesareo (Le) primo evento di Catamarani in Jazz con la nuovissima formula dello Snorkeling (Si tratta di nuotare con il viso immerso e respirare con uno Snorkel e ammirare flora e fauna dei fondali marini). Un plauso all’ Associazione Culturale Centro Musica Del Borgo che ha saputo coniugare le due cose…

La formula Catamarani in Jazz, testata con successo negli scorsi anni nei due mari di Taranto, da questo anno presente a Monopoli, e condivisa da un pubblico vastissimo proveniente da ogni dove, sarà presente anche a Porto Cesareo (Le) in questa estate 2023 comprendo un triangolo importante di territorio pugliese.

E’ un evento unico nel suo genere che propone la formula vincente di Jazz e aperitivo al tramonto che comprende un concerto jazz di un ora, con un aperitivo rinforzato, e drinks in un elegante aperitivo e un delizioso concerto Jazz, punti di forza di questo evento unico.
Il Concerto è di altissimo livello ed è tutto affidato alla verve e alla sensibilità artistica di Larry Franco e Dee Dee Joy – quest’ultima una delle poche brushwoman e cantanti al tempo stesso al mondo – duo affiatato e dall’intesa incrollabile da sempre vicino come stile e tendenza al jazz tradizionale, allo swing e al jazz classico dei grandi interpreti italiani e americani. Lo storico duo protagonista con le loro intonatissime voci, quelle di Larry Franco al pianoforte e Dee Dee Joy al rullante, definiti dalla critica internazionale come il miglior duo vocale in Europa, eseguiranno il loro repertorio in 5 lingue (inglese, Italiano, Francese, Spagnolo e Portoghese). Spesso il duo si avvale della collaborazione di alcuni musicisti, come Joe Franco (voce e tromba) definito il “piccolo” Chet, per la grande somiglianza della sua voce e del suo modo di suonare alla Chet Baker, o Ilario De Marinis, storico contrabbassista tranese, amato da tutti per la sua travolgente simpatia oltre che bravura.

Un concerto per ascoltare canzoni di un epoca che non esiste più: i più grandi successi della radio degli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta. Il programma musicale – sfociato in un CD insolito e affascinante di cui il critico Lorenzo Procacci Leone scrive: “La ricerca e l’amore di Larry Franco e Dee Dee Joy per lo swing e per la musica coinvolgente non finiscono mai di sorprendermi. Vengo cullato e stuzzicato dalle note favolose di questo strepitoso omaggio alla radio in cui ritrovo pezzi di Ellington (“Sophisticated Lady”), canzonette classiche trasmesse dall’Eiar (“Conosci mia cugina”, “Sono tre parole”, “Quel motivetto”) e classici immortali (“Unforgettable, “Take the train”). Il tutto in una cornice appassionata e appassionante che tutti i jazzofili dovrebbero avere in collezione” –, è pensato e voluto in formazione minimalista, con pianoforte, due voci e rullante, usato per colorare i brani e aggiungere quella sfumatura in più affinché la musica sia intima e al tempo stesso svincolata dagli schemi imposti da una vera sezione ritmica.

Queste invece le Liner Notes di Renzo Arbore di un CD di Larry Franco di una decina di anni fa…
“La passione è il primo ingrediente della ‘musica buona’. È il più prezioso. Larry Franco ha una antica passione come ce l’ha il sottoscritto per la musica buona che rispetto all’altra musica, si faceva negli anni straordinari del Night Club. E questa passione della musica buona c’è (…) in quelle atmosfere e di quel piacere che grandi musicisti provavano quando interpretavano le canzoni apparentemente leggere che si facevano nel felice periodo del Night Club. Erano canzoni che oggi i critici definirebbero ‘Jazzate’ ma che avevano una grande parentela proprio con il Jazz e che quindi erano le predilette anche dei grandi musicisti Jazz di quelle stagioni”. Un applauso quindi all’amico Larry con un pizzico di nostalgia e una piccola dose di invidia personale per aver scovato quelle canzoni che nobilitavano quella musica”, questo è il giudizio autorevole di Renzo Arbore.

Quindi affascinanti viaggi musicali attraverso intramontabili canzoni d’amore con grandi successi arrangiati per due voci cercando di rispettare le sonorità tipiche delle varie epoche, aspettano i partecipanti… e si passerà dalle composizioni più famose di autori come George Gershwin, Cole Porter, Duke Ellington, Jimmy Van Heusen, Irving Berlin, Richard Rodgers e Lorenz Hart ad autori italiani come Giovanni D’Anzi, Gorni Kramer, Bruno Martino, Nicola Arigliano, o francesi come Edith Piaf, brasiliani come Tom Jobim, e spagnoli, e riarrangiando il tutto per pianoforte e due voci come facevano i più bei duetti vocali di tutti i tempi di Ella Fitzgerald e Louis Armstrong, Frank Sinatra e Liza Minnelli, Nat King Cole e Natalie Cole.

La durata totale dell’evento sarà di due ore circa, in un’atmosfera da provare senza tentennamenti, il tutto organizzato dall’Associazione Culturale Centro Musica Del Borgo. Imbarco alle 19,30 da – partenza ore 20,00 e rientro alle ore 22,00.