Al via la 346esima edizione della fiera Madonna della Visitazione a Salice Salentino

32

SALICE SALENTINO (Lecce) – Entra nel vivo la 346esima edizione della fiera Madonna della Visitazione a Salice Salentino. La festa di comunità, antica tradizione portata avanti dal Comitato Interparrocchiale Feste Patronali, tra programma civile e programma religioso, è stata introdotta da una serie di eventi che preparano al clou dei giorni 1,2,3, luglio.

Primo fra tutti la cena in bianco in Piazza Plebiscito nel corso della quale i trecento partecipanti hanno raccolto la somma di 516 euro da devolvere alle popolazioni alluvionate dell’Emilia Romagna.

 

PROGRAMMA RELIGIOSO

29-30 giugno e 1 luglio: solenne triduo.

1 luglio: ore 19 Santa Messa, ore 20 processione della Madonna della Visitazione.

2 luglio: ore 19 solenne concelebrazione con mons. Domenico Caliandro;

3 luglio: ore 19 celebrazione eucaristica presso la chiesetta di campagna detta “te la Cona”

 

PROGRAMMA CIVILE:

28 giugno: al Chiostro del Convento, mostra di GenerAzioni con strumenti e attrezzi della civiltà contadina e alle 21 concerto dei Capicanale

29 giugno: ore 21 piazza Plebiscito, concerto degli alunni dell’istituto comprensivo con la partecipazione della compagnia teatrale Giaccure Stritte.

30 giugno: l’associazione musicale Mazzei accompagnerà il Venerabile durante la solenne processione, in seconda serata Santa Isteria Tour Summer 2023 in piazza Plebiscito e cabaret con Giovanni Cacioppo

1 luglio: gran concerto bandistico Città di Francavilla Fontana, processione accompagnata dall’associazione musicale Strafella, Salve Regina diretta dal maestro Marco Grasso e  cantata dal tenore Vincenzo Spinelli.

2 luglio: alle 21 in piazza Plebiscito concerto de Gli Avvocati Divorzisti. Alle 00.30 spettacolo pirotecnico de L’artificiosa dei fratelli Di Candia di Sassano.

3 luglio: in piazza Plebiscito dalle 21 Lo Zoo di 105 live

4 luglio: alle 20 al centro sportivo Le Rene,  II Trofeo Madonna della Visitazione

In via Tenente Maritati dal 30 giugno al 3 luglio, degustazione di frittura di pesce, arrosti e leccornie

Area Luna Park presso l’area mercatale.

Luminarie Massimo Mariano.

“Anche quest’anno – spiega il presidente del comitato interparrocchiale, Antonio Gagliardi – abbiamo messo in campo forze e bellezza, contando sull’apporto dei componenti del comitato, dei cittadini, di volontari, amministratori e dell’intera comunità che a questa fiera deve la sua identità, le sue radici. Abbiamo visto la piazza gremita con i primi eventi e questa è la soddisfazione più grande”.

“Ogni salicese ha nel cuore ricordi straordinari della festa del paese per eccellenza, la fiera – sottolinea il sindaco Mimino Leuzzi -. Una festa che pur evolvendosi ha mantenuto inalterata devozione e senso delle origini e delle radici”.