Nuovi appuntamenti a Bari della rassegna ‘C’è aria di festa 2023’

24

BARI – Il circo aperto a tutte le età e storie di quotidiana sopraffazione per i nuovi appuntamenti a Bari della rassegna ‘C’è aria di festa 2023’, con la direzione artistica di Teresa Ludovico per Teatri di Bari. A inizio luglio i quartieri Libertà e Stanic accolgono laboratori e spettacoli circensi per tutte le età, a cura di Un clown per amico APS, e la nuova coproduzione Reggimento Carri Teatro | Fondazione SAT al debutto nazionale con Roberto Corradino.

Gli appuntamenti gratuiti si aprono martedì 4 luglio nel community hub Spazio 13 (in collaborazione con Associazione Tou Play). Dalle 17.30 partono i laboratori di circo ludico ed educativo per bambini e adulti. I giovani partecipanti si cimenteranno – guidati da istruttori esperti – dai giochi sulla conoscenza del gruppo all’uso della giocoleria per sviluppare le proprie abilità e la coordinazione, grazie all’acrobatica ed all’equilibrismo si migliora il proprio autocontrollo, aumenta il rispetto verso gli altri, la consapevolezza di lavorare in sicurezza e la concentrazione. Alle 20 invece va in scena Mr. Big Circus Cabaret: Christian Lisco in un esilarante spettacolo di teatro-circo in cui la tecnica circense della giocoleria diventa il trampolino di lancio per una travolgente comicità. Eventi consigliati a partire da 6 anni.

Fragolina al debutto nazionale

Mercoledì 5 luglio alle ore 21 l’Arena all’aperto del Teatro Kismet fa da palcoscenico alla prima nazionale del nuovo spettacolo di Roberto Corradino, FRAGOLINA Tre canti di protesta + un fatto di cronaca. Una pièce che esplora il confine tra l’intelligenza artificiale e l’anima, sfida la violenza e la sottomissione, riflette sul bullismo e sulla violenza giovanile, e affronta la paura di confrontarsi con il mondo. In scena riemergono così storie di donne, di violenza, contro la sottomissione al padrone, racconti di bullismo in una scuola di Altamura e la vita di ‘Fragolina’, “conosciuto in una scuola dell’infanzia durante un laboratorio teatrale – racconta Corradino – Quattro anni allora, 20 anni oggi, si chiama Antonio, vive in Francia e in Italia non ci torna più”. Spettacolo consigliato a partire da 16 anni.

Tutti gli eventi di ‘C’è aria di festa 2023’ per il progetto Le due Bari 2023 sono gratuiti e ad accesso libero, con prenotazione consigliata al numero 335 805 22 11 o via mail a botteghino@teatrokismet,it. Il progetto è realizzato con la collaborazione di Fondazione SAT, Teatro Kismet, Associazione culturale RiESCo, Associazione culturale Trento spettacoli, Alternativa Srl, Reggimento Carri Teatro, A.L.I.C.E, Compagnia Malalingua e Un Clown per Amico APS. Per info: 3358052211 – botteghino@teatrokismet.it.

La rassegna rientra nella programmazione del progetto LE DUE BARI 2023, promosso dal Comune di Bari e finanziato dal POC- Programma Operativo Complementare Metro 2014-2020.