Domenica 2 e lunedì 3 luglio vari appuntamenti in provincia di Lecce

31

LECCE – Domenica 2 luglio (ore 21:30 – contributo associativo 7 euro) all’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto, Simone Perrone (voce) e Danilo Cacciatore (pianoforte) proporranno un percorso intimo, sentito ed emozionale tra le canzoni più importanti di Franco Battiato. Simone Perrone è un cantautore, musicista e compositore salentino. Nel 2018 esordisce con “In un baule di personalità multiple”, suo primo disco con il progetto Blumosso. Nel 2020 pubblica un EP di cinque brani dal titolo “Conseguenze”. Nel 2021 arriva “La vita sognata”, cortometraggio musicato e diretto, alla regia, dallo stesso Blumosso e “Di questo è d’altri amori”, un mini EP di 3 brani. Da gennaio 2023 è in tour per presentare “La Battaglia di Svevia”. Il nuovo lavoro discografico, prodotto da Luppolo Dischi, comprende nove brani in italiano e uno scritto in francese, accomunati tra loro da temi concreti e interiori. Nelle canzoni dell’album emergono scenari di vita quotidiana e la poeticizzazione degli elementi naturali come mare, cielo, terra e fiori. Simone Perrone ha pubblicato anche i romanzi “Spremuta d’arancia a mezzogiorno” (Lupo Editore, 2015) e “Schiena Cucita” (Kimerik edizioni, 2020).  Prima del live sarà possibile degustare primi e secondi piatti, insalatone, verdure, dolci e frutta, sorseggiando birre e il vino delle Cantine Duca Carlo Guarini di Scorrano. Info e prenotazioni lumbroia@massimodonno.it – 3381200398.

La Moka Family presenta Welcome to Crazy Park alle Ergot di Lecce
Lunedì 3 luglio (ore 21 – ingresso libero) le Officine Culturali Ergot di Lecce ospitano un incontro di presentazione (inizialmente previsto lunedì 26 giugno) di “Welcome to Crazy Park”, album d’esordio della Moka Family Big Banda. Anticipato dal videoclip del primo singolo Crazy Park, diretto dal videomaker, regista e sceneggiatore Angelo Cascione e dal regista, attore e drammaturgo brasiliano Marcelo Bulgarelli, il progetto discografico – prodotto da Giuliano Mollese per Molly Arts Live, nella programmazione Puglia Sounds Record 2023 della Regione Puglia – è in distribuzione su tutte le piattaforme digitali e in cd. Ideata e guidata dal trombonista e compositore Gaetano Carrozzo la Moka Family Big Banda è formata da quattordici istrionici musicisti che, armati di strumenti a fiato, moke musicali e diavolerie varie, “sparano” testi riflessivi a ritmo di swing’n’roll sinfonico in un gioco scenico-musicale sospeso tra realtà ed immaginazione. La line up è completata da Francesca Occhineri (voce), Nico de Filippis e Alberto Nick Bollettieri (trombone), Andrea Perrone, Franco Sgura e Patrizio Pacifico Tafuro (tromba), Adriano Iurlaro (sax alto), Vincenzo Grasso e Dario Stefanizzi (sax tenore e clarinetto), Francesco la Viola (sax baritono), Dino Donateo (basso tuba), Andrea Rossetti (pianoforte, moog e diavolerie varie), Paolo Colazzo (batteria). Ospiti in alcuni brani anche Alessandro Monteduro (percussioni), Paolo Colazzo (batteria), Emanuele Coluccia (sax), Eleonora Pascarelli (voce).  Info 0832246074 – info@ergot.it.

Visite guidate e spettacoli al Parco Archeologico di Rudiae a Lecce
Prosegue il programma estivo di attività del Parco archeologico di Rudiae a Lecce. Domenica 2 luglio (ore 18:30 – ingresso 8/6 euro – info e prenotazioni parcoarcheologicorudiae.it) le visite guidate porteranno il pubblico alla scoperta della città fondata dai Messapi, nota soprattutto per aver dato i natali al padre della letteratura latina Quinto Ennio (239-169 a.C.). Rudiae è uno dei siti archeologici più importanti del Salento, oggi fruibile grazie al partenariato pubblico-privato per la promozione e valorizzazione stipulato tra la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi e Lecce e A.R.Va srl – spin off dell’Università del Salento, anche sulla base di un preventivo accordo tra la Soprintendenza e il Comune di Lecce. Da lunedì 3 a domenica 9 luglio (ore 19 – ingresso 5 euro – posti limitati), per il festival internazionale Teatro dei luoghi un progetto di Koreja, cofinanziato dall’Unione Europea, Regione Puglia e Pugliapromozione (PO Puglia FESR FSE 2014-2020 Asse VI Azione 6.8 nell’ambito della terza edizione della “Open call Grandi Eventi”), Rudiae ospiterà “La città delle parole”: sei racconti, sei storie diverse eppure simili scritte dagli spettatori per gli spettatori (info www.teatrokoreja.it). Ogni sera, i racconti di Guido De Liguoro, Stefania Ricchiuto, Gianni Pignataro, Cinzia Dilauro, Paola Pepe e Gabriella Manca saranno proposti dalle voci di Emanuela Pisicchio, Barbara Petti, Carlo Durante, Andjelka Vulic. Cosa racconta la città? Un viaggio sonoro tra passato e presente, tra memoria e ricerca, tra architettura e natura. Tra storia e vita. La Città Ideale, la città delle parole. La città che ciascuno immagina o ha ascoltato nelle storie dei nonni. La città delle fotografie ingiallite. La città dei vicoli o quella senza alberi. La città in cui sarebbe voluto nascere o la città che avrebbe voluto essere. Cosa può raccontare una pietra, un muro, una città? Quali segreti custodisce? Quali vite ha incontrato e quali storie conosce ed è in grado di restituire a chi sa ascoltare? Perché ascoltare la città? Perché la città è la stessa ovunque, perché le sue storie sono universali. Prima di ogni replica (ore 18 – ingresso 6/5 euro) sarà possibile partecipare alla visita guidata a cura degli archeologi di Arva. Info parcoarcheologicorudiae.it.