Domenica 6 Agosto “Sentimentale” dedicato a Lelio Luttazzi al Chiostro dei Teatini di Lecce

28

LECCE – L’ultimo appuntamento della rassegna “Teatini in Musica” della Camerata Musicale Salentina, domenica 6 agosto, è “Sentimentale”, un sincero omaggio di Barbara Errico, cantante friulana di origini salentine, a Lelio Luttazzi, il padre dello swing italiano, che con il suo stile pulito e la sua riservata ironia ha regalato alla musica italiana alcune memorabili pagine.
L’appuntamento, realizzato in collaborazione con la Fondazione Lelio Luttazzi, vedrà la partecipazione di Salvatore Della Villa nella doppia veste di regista e voce recitante, con Mauro Costantini al pianoforte, Michele Colaci al contrabbasso ed Emanuel Donadelli alla batteria.

“Sentimentale” è un progetto elegante ed accorato e Barbara Errico è una raffinata interprete, che ha saputo attingere dall’eredità di Luttazzi con eleganza e leggerezza, aggiungendo quel tocco personale che è dato dalle sue doti interpretative. Ad accompagnarla nel concerto un gruppo di eccellenti musicisti, che ridanno il giusto valore ed una nuova verve ad evergreen come Souvenir d’Italie, Sentimentale, Vecchia America e molti altri.

Il progetto nasce nel 2014 ma, in occasione del centenario della nascita del grande Lelio Luttazzi, quest’anno, Barbara Errico ha pensato di ripresentarlo in una nuova veste integrata ed ampliata, accompagnandolo con letture e brani dedicati proprio al jazz e al periodo, con testi appositamente scritti o elaborati ed adattati per lo spettacolo da Maria Domenica Muci. I brani saranno recitati in monologhi interpretati da Salvatore Della Villa, attore, regista e musicista salentino riconosciuto a livello europeo.

“Quando Barbara Errico mi ha telefonato per mettermi al corrente del suo prezioso progetto – racconta Rossana Luttazzi, moglie di Lelio – subito dopo l’inevitabile commozione, ho pensato che a Lelio sarebbe piaciuto. Barbara piaceva a Lelio e dunque mi sono appassionata insieme a lei per far sì che il risultato, come poi è avvenuto, fosse quello che lei desiderava: un cd elegante, raffinato, sofisticato, ma anche ironico come sarebbe piaciuto a Lelio. La sua voce luminosa ha saputo cogliere le mille nuances delle melodie di Lelio e la giusta ironia. Brava Barbara! Grazie di cuore con gratitudine a nome mio e a nome della Fondazione Lelio Luttazzi”.

Biglietti disponibili presso la sede della Camerata Musicale Salentina (tel. 348 0072654 – 348 0072655; email: biglietteria@cameratamusicalesalentina.com), online e nei punti vendita del circuito Vivaticket.

Fondata dal M° Carlo Vitale nel 1970, la Camerata Musicale Salentina è sostenuta dal Ministero della Cultura, dalla Regione Puglia e dal Comune di Lecce.
Sponsor della manifestazione Banca Popolare Pugliese.

PROMO SPECIALE TEATINI IN MUSICA 2023
Acquista in anticipo i biglietti per Teatini in Musica e risparmia!
Fino a quattro giorni prima di ogni concerto, i biglietti costano per tutti
13 € nel Primo Settore e 8 € nel Secondo Settore!

Negli ultimi tre giorni prima di ogni concerto i biglietti saranno in vendita alle normali tariffe.

Per l’acquisto online e nei punti vendita Vivaticket è previsto un diritto di prevendita aggiuntivo di € 1,50.

BIGLIETTI
Primo Settore: Intero € 17 / Ridotto € 15 / Promo € 13
Secondo Settore: Intero € 12 / Ridotto € 10 / Promo € 8

RIDOTTO: Over 65 | Docenti | Studenti

PROMO: Abbonati 53^ Stagione Concertistica, Concerti con Aperitivo e Classica d’Estate & wine 2023 | soci FAI | soci Soroptimist | dipendenti Banca Popolare Pugliese | dipendenti e studenti Unisalento | Under 35 | Disabili e accompagnatori | gruppi di almeno 8 persone | allievi e accompagnatori scuole di musica in convenzione

CARTA DEL DOCENTE E 18APP
Anche per questo evento è possibile l’acquisto del biglietto o dell’abbonamento utilizzando il Bonus Cultura, scegliendo come tipologia di buono SPETTACOLI DAL VIVO o CONCERTI.

BIGLIETTO SOSPESO
Un “biglietto sospeso” per chi non può permettersi di andare a teatro: solidarietà e cultura si fondono nell’iniziativa della Camerata Musicale Salentina. Il meccanismo è molto semplice: chiunque, con soli 2 €, può offrire un “biglietto sospeso” e fare in modo che il teatro sia davvero uno strumento di cultura per tutti.
Per ogni biglietto sospeso donato, la Camerata ne offrirà un altro. Le Associazioni solidali che vogliono collaborare a questo progetto possono contattare gli uffici della Camerata al 348 0072655.