Secondo appuntamento sabato 22 luglio al Teatro Petruzzelli con “Notti di Stelle”

50

BARI – Secondo appuntamento sabato 22 luglio al Teatro Petruzzelli con “Notti di Stelle”, la storica kermesse della Camerata Musicale Barese ideata dal direttore artistico M° Dino De Palma.

Dopo il grande successo del duo formato da Gonzalo Rubalcaba&AyméeNuviola, che hanno fatto ballare a ritmo della musica popolare cubana l’intero Petruzzelli, toccherà a Stanley Clarke,uno dei massimi virtuosi del contrabbasso e del basso elettrico, vincitore di quattro Grammy Awards, che si presenta a Bari con la sua nuova ed entusiasmante band N.4EVER.

Una band che enfatizza la legacy jazz fusion di gruppi storici come i Return To Forever, nei quali lo stesso leader ha militato con onore, e che si impone nella scena internazionale per la sua formazione stellare: il batterista Jeremiah Collier che viene dal Southside di Chicago e combina una dirompente energia con una capacità di adattamento a diversi generi musicali, il tastierista JahariStampley, anch’egli originario della Windy City, il sassofonista Emilio Modeste, da Williamsburg, Virginia, considerato una delle più belle realtà del sax tenore erede della scuola d WayneShorter, il chitarrista Colin Cook, pure lui dello Stato della Virginia, ma di McLean,  è artefice di un approccionuovo, fresco ed esaltante al suo strumento e al jazz in generale.

Fedele all’evoluzione del jazz elettrico, Stanley Clarke e i suoi partner propongono, quindi, una potente combinazione di armonie e improvvisazioni jazz con influenze rock, funk, R&B, hip-hop e musica elettronica.

Protagonista assoluto di questo concerto in esclusiva regionale un artista che ha all’attivo oltre 40 album, quattro Grammy vinti e che ha raggiunto lo status di leggenda vivente, anche grazie alle sue storiche collaborazioni con Quincy Jones, Stan Getz, Art Blakey, Paul McCartney, Keith Richards, Aretha Franklin, Stevie Wonder, The Police, Herbie Hancock, solo per citarne alcuni. Implacabile al basso elettrico, così come al contrabbasso, Clarke è stato premiato in ogni modo, con Grammy, Emmy, BMI, recensito, intervistato ed esaltato da una infinità di riviste come RollingStones, Playboy, Guitar Player, Los Angeles Magazine (come top 50 mostinfluentialpeople del 2004), solo per fare degli esempi. Ha ricevuto le chiavi della città di Philadelphia e dal 1999 le sue mani sono impresse sul cemento della Rock Walk di SunsetBlvd a Hollywood. Recentemente ha ricevuto il Miles Davis Award, assegnatogli dal Montreal Jazz Festival per l’intero corpus della sua opera.

 

Inizio del concerto ore 21.

Biglietti da € 15 a € 44. Per tutti gli studenti dei conservatori pugliesi e delle università pugliesi, ingresso al prezzo simbolico di € 2,50, con possibilità di acquisto di massimo due biglietti a testa.

I biglietti possono essere acquistati sul sito www.cameratamusicalebarese.it, presso il botteghino della Camerata Musicale Barese, in via Sparano 141 (tel. 080/5211908) tutti i giorni feriali (mattina e pomeriggio) e sabato (solo mattina), oltre che al botteghino del teatro Petruzzelli a partire dalle ore 19.30 della sera del concerto.

La rassegna si chiuderà martedì 25 aprile, sempre al Teatro Petruzzelli, con Avishai Cohen.