Barletta Piano Festival, si chiude l’8 e il 10 agosto con i concerti della Masterclass tenuta da Pasquale Iannone

25

BARLETTA (BAT) – La diciassettesima edizione del Barletta Piano Festival si chiude martedì 8 e giovedì 10 agosto (ore 21.15), all’Hotel La Terrazza, con i concerti dei corsisti iscritti alla Masterclass di perfezionamento pianistico tenuta in questi giorni dal direttore artistico Pasquale Iannone, concertista di fama internazionale ma anche didatta di grande esperienza, grazie al quale si sono formati diversi nuovi talenti degli ottantotto tasti, anche pugliesi. Tra questi, il foggiano Osvaldo Fatone, protagonista l’altra sera a Barletta di un recital in vista della partecipazione alla finale del prestigioso Concorso Busoni di Bolzano, dove sarà impegnato a partire dal 23 agosto. Ma molti altri allievi di Pasquale Iannone hanno trovato spazio nel corso degli anni all’interno delle programmazioni della manifestazione organizzata dagli Amici della Musica «Mauro Giuliani», iniziativa nata per rappresentare un punto di riferimento per i grandi interpreti del pianoforte e i vincitori dei più importanti concorsi internazionali, ma anche per essere vetrina a disposizione delle nuove generazioni di musicisti.

Dunque, cala il sipario sull’edizione 2023 del Barletta Piano Festival, che ha acceso i riflettori su alcune figure di spicco del concertismo internazionale, con una prevalente rappresentanza femminile. Con Osvaldo Fatone si ricordano Roberto Cappello, Alessandro Marano, Alexander Tutunov, Letizia Michielon, Ilia Kim, Mariangela Vacatello, Hanna Shybayeva e, poi, le coppie pianistiche formate da Marco Schiavo e Sergio Marchegiani e da Marco Sollini e Salvatore Barbatano, senza dimenticare virtuosi di altri strumenti come l’arpista Claudia Lucia Lamanna, la violinista Alexandra Weissbecker accompagnata dalla pianista Camilla Chiga e la violoncellista Ludovica Rana con Maddalena Giacopuzzi, oltre alle incursioni nelle musiche popolari con il Duettango for 5 e l’Orchestra Popolare La Notte della Taranta e il convegno su futuro del recital pianistico tenuto da alcuni autorevoli esperti in materia.