Bari in Jazz, lo show di Franco Arminio e Alessandro Pipino ospitato dal Minareto

93

Prosegue Bari In Jazz 2023, la XIX edizione del Festival metropolitano dedicato alla musica e ai grandi artisti che affondano le proprie radici nel jazz, nel senso più ampio del termine. Nell’ambito di un lungo e fitto programma che, da luglio a settembre 2023, porta sui numerosi palchi dell’Area Metropolitana di Bari e della provincia di Brindisi artisti provenienti dai quattro angoli del mondo sabato 12 agosto, a partire dalle 21, il Minareto di Fasano (BR) ospiterà i live show dello scrittore, poeta e regista Franco Arminio e del musicista polistrumentista Alessandro Pipino.

 

Franco Arminio negli ultimi anni ha messo a punto un modo assai originale di portare in giro la poesia. Il suo non è propriamente un reading, anche se legge versi dai suoi libri e in particolare da quello appena uscito, Sacro minore. Non è uno spettacolo teatrale, non è un dialogo coi lettori, ma un po’ tutte queste cose intrecciate assieme. La sua si potrebbe definire una cerimonia lieta e pensosa: c’è spazio per il nostro lato dolente, come se ogni incontro fosse una sorta di federazione delle nostre ferite, e c’è spazio per la voglia di lietezza e di comunità che non possiamo più permetterci di trascurare. Sono serate in cui il pubblico e il luogo sono assai importanti: ogni evento è unico e irripetibile.

 

Alessandro Pipino, compositore, arrangiatore e polistrumentista, membro dei Radiodervish e de L’Escargot, presenta “Accordéon”, un progetto per organetto, toy piano e sega musicale. La ricerca dell’emozione prima che della pulsazione. L’organetto oltre la tradizione, brani di compositori contemporanei si alternano a composizioni proprie.

 

Evento realizzato in collaborazione con: programmazione Puglia Sounds 2023.