“Chiari di Luna”, lunedì 14 arriva a Maglie “La finta ammalata” di Goldoni

22

MAGLIE (Lecce) – L’appuntamento ferragostano di “Chiari di Luna”, festival teatrale in corso a Maglie (Villa Tamborino)  per la direzione artistica di Massimo Giordano, è con “La finta ammalata” di Carlo Goldoni: sul palco di lunedì 14 agosto, infatti, ci sono Franco Oppini, Miriam Mesturino e Roberto d’Alessandro, protagonisti del testo goldoniano con Luca Negroni, Giorgia Guerra, Riccardo Feola, Ada Alberti e Giorgio Caprile, che cura anche adattamento e regia.

 

Pantalone è uno dei più ricchi uomini della città, ma in casa sua regna preoccupazione visto che da tempo Rosaura, amatissima figlia, resta sempre a letto e mostra vari sintomi di malattia. E a nulla sono serviti i tentativi finora intrapresi da Pantalone e da Beatrice, amica di Rosaura, per farla guarire: ella sostiene di non riuscire a respirare e rifiuta il cibo. Ben presto è chiaro che la giovane soffre di mal d’amore.

 

Mai rappresentata in tempi moderni, questa commedia scritta da Goldoni nel 1751 mette alla berlina il mondo della medicina, facendolo diventare oggetto di satira e rappresentandolo con poca fiducia, evidenziando l’approssimazione con cui i presunti luminari arrivano a diagnosi e terapie. L’allestimento proposto è fedele all’epoca goldoniana nei costumi come nel linguaggio, e l’adattamento rispetta l’originale, rendendolo in alcuni punti più fruibile per il pubblico di oggi.

 

“Chiari di Luna” prosegue il 21 e 22 agosto con “Rita”, spettacolo di Marta Buchaca rappresentato per la prima volta in Italia e interpretato da Massimo Giordano e Giulia Innocenti; il 25 agosto con una nuova prima regionale, “Paola Minaccioni Live!”; si conclude il 31 agosto con una nuova prima regionale e gli attori neodiplomati del Teatro Stabile di Torino protagonisti di “Risveglio di primavera” di Frank Wedekind.

 

Spettacoli alle 21.15, prevendite presso “Cartel” in piazza Aldo Moro 19 a Maglie    (tel.0836.484092 e 328.0454551) oppure online su diyticket.it; ingresso 12 euro al botteghino, 13 in prevendita.