Da lunedì 28 a mercoledì 30 agosto altre tre serate con doppi appuntamenti per il Salento Book Festival

80

Sono tre serate intense e tutte con doppi appuntamenti quelle che presenta il Salento Book Festival per i prossimi 28, 29 e 30 agosto, a Gallipoli, Nardò e Corigliano d’Otranto.

 

Sarà la Rotonda di Lido San Giovanni nella città bella ad accogliere Annachiara Valle e Gabriella Genisi lunedì 28. Alle 20.30 si parte con “Le donne della Repubblica” (San Paolo), il libro della giornalista di Famiglia Cristiana, vaticanista, che ha lavorato nella redazione esteri di Avvenire e per la Rai di Milano, Annachiara Valle. Qui racconta di importanti figure femminili e di un contributo alla Repubblica spesso non abbastanza valorizzato.

Le donne che fecero parte dell’Assemblea Costituente furono solo 21. Eppure non tutti sanno che il loro contributo alla stesura della carta fu fondamentale, anche perché seppero esprimere con consapevolezza la novità della partecipazione femminile alla politica. Ancor più importante, però, è il contributo che le donne hanno dato, in oltre settant’anni, a far sì che la Costituzione diventasse realtà. Gli esempi sono innumerevoli: l’autrice ci racconta di figure come Tina Anselmi (prima donna ministro), Giulia De Marco (tra le prime 8 vincitrici del concorso per accedere alla magistratura, nel 1965), Maria Gabriella Luccioli (prima donna presidente della Cassazione), Marta Cartabia (prima donna presidente della Corte Costituzionale), E, oltre alle istituzioni, c’è la società civile: Franca Viola (la prima donna a opporsi al matrimonio riparatore con l’uomo che l’aveva violentata) e Tina Lagostena Bassi (che lottò contro la colpevolizzazione delle vittime di violenza), Luisa Spagnoli (imprenditrice), Francesca Sèrio (prima donna a denunciare reati di mafia), Bianca Piccinino (prima donna a condurre un TG), Emma Carelli (prima donna a dirigere un teatro dell’Opera), Rita Levi Montalcini (prima donna italiana a vincere il Nobel per la medicina), Lidia Beccaria Ricolfi (prima donna a testimoniare l’orrore dei campi di concentramento). Prefazione di Rosy Bindi.

Incontra l’autrice Maria Pia Romano.

 

A seguire, alle 21, Gabriella Genisi presenta il libro “L’angelo di Castelforte” (Rizzoli).

L’autrice della serie del commissario Lolita Lobosco, da cui è stata tratta la fiction di successo andata in onda su Rai 1, torna in libreria con la sua Chicca Lopez. Dopo l’ultima indagine che l’ha stremata, naviga su una barca nel mare d’inverno insieme a Glenda, la barista che le ha rubato il cuore. Ma la vacanza dura poco: una scrittrice della residenza è stata trovata con la testa fracassata, ed è solo l’inizio. L’indomita carabiniera deve tornare in servizio e indagare su un nuovo complicato caso. Torna una delle serie più amate della scena noir. In questo romanzo di parole, respiri, tramonti, amore, morte, Gabriella Genisi ci racconta il lato più perturbante degli scrittori. E, come tanti piccoli indiani, ognuno di loro dovrà guardarsi le spalle.

Incontra l’autrice Valeria Blanco.

 

Martedì 29 agosto il SBF torna a Nardò. In piazza Cesare Battisti alle ore 20.30 il salentino Massimo Cannoletta, ormai popolare divulgatore, presenta il suo debutto in libreria con “Storie d’Italia – Vite straordinarie che raccontano un Paese meraviglioso” (Tea). Con l’entusiasmo, la passione e l’intuizione che lo contraddistinguono, ci dimostra che la curiosità è il motore della conoscenza e che le storie sono l’anima della vita. Questo libro è il frutto naturale di un amore per il sapere che si è manifestato in un’attività divulgativa ventennale, cominciata facendo conferenze in giro per il mondo e approdata in televisione, dove l’autore ha conquistato e messo d’accordo milioni di italiani. Incontra l’autore Emanuele Gatto.

Alle 21.30 invece in programma uno degli appuntamenti più attesi del festival, “Conversazione con Gianrico Carofiglio”, sull’arte e l’artigianato della scrittura. Sulla creazione dei personaggi, sul potere delle parole, sulla magia delle storie. Incontra lo scrittore Danilo Siciliano.

 

Mercoledì 30 agosto il festival si sposta al Castello Volante di Corigliano d’Otranto. Alle 20.30 Dario Stefano presenta il libro “Viaggio nell’Italia del vino. Osservatorio enoturismo: normative, buone pratiche e nuovi trend” (Agra Editrice) intervistato da Rosaria Bianco. Alle 21.30 invece sarà la volta di Serena Dandini con il libro “Cronache dal paradiso” (Einaudi). Incontra l’autrice Jessica Niglio

 

Gli appuntamenti del SBF sono ad ingresso libero.

Dettagli su www.salentobookfestival.it e sulle pagine social del Salento Book Festival.

Info: 348/5465650.

 

LIBRO SOSPESO

Confermata l’iniziativa solidale “Libro sospeso”. In ogni appuntamento in programma, al banchetto dei libri sarà possibile acquistare un libro da destinare ai progetti del Reparto di Onco-Ematologia Pediatrica dell’Ospedale “V. Fazzi” di Lecce e della Caritas Diocesana di Nardò-Gallipoli.

 

PREMIO “BPER BANCA SALENTO BOOK FESTIVAL”

Anche quest’anno sarà consegnato il Premio “BPER: Banca – Salento Book Festival”, riconoscimento che conferma la collaborazione tra il festival diretto da Pisanello e il gruppo BPER.

“Essere accanto al Salento Book Festival per BPER Banca significa accompagnare la letteratura nei comuni, nelle piazze, tra la gente, con l’obiettivo di favorire uno sviluppo culturale e un progresso sociale da cui possa discendere uno sviluppo anche economico e sostenibile dei territori” dice Lorena De Vita, Ufficio Sponsorships & Events BPER Banca.

A ricevere il Premio “BPER: Banca – Salento Book Festival” 2023 sarà Pif. La consegna avverrà nel corso della serata in programma il 19 settembre a Gallipoli.

 

ARTIGIANATO E CREATIVITA’ PER SBF 23

A caratterizzare questa edizione del festival anche la pochette realizzata artigianalmente da La Sellerie Limited e la maglietta con la grafica di Rumors di Andrea Episcopo sostenuta da Candido1859: sono i due prodotti che verranno donati agli scrittori e agli ospiti di questa tredicesima edizione del Salento Book Festival e che sanciscono fortemente il legame tra le aziende del territorio e la rassegna.

 

Il Salento Book Festival è finanziato da Comune di Aradeo, Comune Castrignano dei Greci, Comune di Collepasso, Comune di Corigliano d’Otranto, Comune di Cutrofiano, Comune di Galatone, Città di Gallipoli e Città di Nardò. L’evento è patrocinato dalla Presidente del Consiglio Regionale della Puglia, Provincia di Lecce – Salento d’Amare, Università del Salento, Pugliapromozione – Agenzia Regionale del Turismo, Ordine dei Giornalisti Consiglio Regionale della Puglia, Fai – Delegazione di Lecce Gruppo del Salento Jonico. A sostenere il Festival anche numerose aziende che credono fortemente nel progetto culturale. Partner in comunicazione sono Imove, Radiovenere e My Library.