Accordance Duo al FOS martedì 29 agosto a Minervino di Lecce

87

MINERVINO DI LECCE – È l’Accordance Duo a chiudere la prima parte del Festival Organistico del Salento, martedì 29 agosto (alle 21) a Minervino di Lecce nella Chiesa di Sant’Antonio, vicino al Convento. In nove appuntamenti itineranti, da luglio ad agosto, maestri organisti di risonanza internazionale hanno fatto risuonare i prestigiosi strumenti del ricco patrimonio organario disseminato nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto. Il Festival, che ripartirà il 3 settembre con nuovi concerti, è organizzato dall’Associazione J. S Bach sotto la direzione artistica del maestro Francesco Scarcella.
L’Accordance Duo è composto dal fisarmonicista Gianni Fassetta e dal clarinettista Massimo Santaniello. I due musicisti, con più di 200 concerti in Europa e oltre oceano, ospiti fissi in Giappone in diversi festival e per numerose masterclass, propongono un programma incentrato su brani di Piazzolla e la musica da grandi film, in un viaggio musicale che spazia per oltre due secoli di cultura musicale fra il mondo del cinema e quello della danza. Fra gli altri, di Nicola Piovani il Duo interpreterà “La vita è bella”, di Nino Rota “Amarcord”, di Richard Galliano “Tango pour Claude”, di Ennio Morricone “C’era una volta il west” e “Gabriel’s Oboe”, di Astor Piazzolla “Oblivion”, “Tristango e “Libertango”. Dal tango, in chiusura, si passerà alla musica gitana della “Czárdás”, famosissima composizione di Vittorio Monti del 1904 ispirata a una danza popolare ungherese. Il concerto, a ingresso libero, s’inserisce in una sezione speciale della nona edizione del Festival.
Gianni Fassetta, alla fisarmonica, si è perfezionato con i maestri Lips e Zubintskj, classificandosi al primo posto in quindici concorsi nazionali e internazionali e partecipando a registrazioni Rai e TV straniere. Si è esibito in Vaticano, nella Sala Nervi, alla presenza di Papa Giovanni Paolo II ed ha tenuto concerti in tutta Italia e all’estero (Argentina, Austria, Canada, Francia, Germania, Giappone, Pakistan, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria). In Argentina, Fassetta si è esibito al Teatro Colón di Buenos Aires in presenza di Laura Escalada Piazzolla, la quale, concorde con la critica, lo ha collocato tra i migliori interpreti di Astor Piazzolla. Ha inciso diversi CD e dal 2009 collabora con Nicola Piovani, premio Oscar per la colonna sonora de “La vita è bella” di Roberto Benigni.
Musicista poliedrico, solista, camerista, docente e direttore d’orchestra, Massimo Santaniello (al clarinetto) si è diplomato a pieni voti presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino e perfezionato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e la Scuola di Musica di Fiesole. Svolge un’intensa attività concertistica che lo vede impegnato, oltre che in Italia anche in Germania, Austria, Francia, Giappone e Stati Uniti, sia in musica da camera che come solista con diverse orchestre nazionali e internazionali. Ha collaborato con alcuni fra i principali musicisti di tutto il mondo e coltiva un rapporto particolare con il Giappone nelle vesti di solista ma anche di direttore d’orchestra, con la Fukuoka Sinfonietta Orchestra.

Il FOS è sostenuto dal Ministero della Cultura e dalla Regione Puglia, con il patrocinio del Conservatorio Tito Schipa di Lecce e dell’Università del Salento nonché di tutte le Diocesi della provincia di Lecce.