Per chi suona la campanella, nel Nuovo Teatro di Ruvo di Puglia dieci insegnanti in scena per condividere le pratiche teatrali a scuola

61

RUVO DI PUGLIA – Dieci insegnanti, un teatro, una missione: sviluppare e condividere un modello metodologico, teorico e pratico, affinché l’arte teatrale possa essere al servizio dell’educazione dei più piccoli, come ulteriore strumento formativo, di apprendimento e di socialità. Questo l’obiettivo dello spettacolo Per chi suona la campanella, che andrà in scena giovedì 28 settembre alle ore 17.30 nel Nuovo Teatro Comunale di Ruvo di Puglia.

Una messa in scena che rappresenta la restituzione di quanto appreso e condiviso durante il seminario “Le pratiche teatrali a scuola”, che lo scorso anno scolastico ha visto partecipi dieci insegnanti delle scuole di Ruvo di Puglia, con la guida degli artisti della compagnia La luna nel letto. Il corso di formazione, inserito nel progetto TEATRO DESTINAZIONE SCUOLA – L’arte al servizio dell’educazione del Teatro Comunale di Ruvo di Puglia, si rivolge infatti ai docenti che intendono attivare un laboratorio teatrale e agli artisti che lavoreranno costantemente al loro fianco.

L’obiettivo è quello di sviluppare e condividere un metodo, un modello metodologico: per far questo è necessario partire da una riflessione condivisa che renda i teatranti consapevoli di quante e quali pratiche teatrali quotidianamente il docente utilizza nel proprio lavoro e dare, dunque, la possibilità agli stessi insegnanti di confrontarsi su di esse. Il tutto, al fine di individuare un comune sentire rispetto all’utilità del fare teatro a scuola. Una esperienza intensa, appassionante, nutrita di domande che aprono varchi di riflessione sulla scuola, fucina inesauribile di futuro.

Per questa ragione, a margine dello spettacolo saranno presentate le nuove proposte di attività organizzate nell’ambito del progetto TEATRO DESTINAZIONE SCUOLA per l’anno scolastico 2023/2024.

 

Per chi suona la campanella

con Angela Ippedico, Anna De Astis, Anna Monopoli, Barbara Bombino, Claudia De Pace, Filomena Longo, Maria Carmela Roselli, Marianna Minafra, Marilisa De Ruvo, Tiziana De Vanna

di Michelangelo Campanale
cura del testo Katia Scarimbolo
training e cura della voce Maria Pascale
training e cura del movimento Annarita De Michele
registrazioni audio e luci Michelangelo Volpe
foto e grafica Mariagrazia Proietto