World Press Photo Talks: venerdì 1 dicembre Christian Raimo parlerà di giovani e periferie a partire dall’omicidio di Willy Monteiro

20

BARI – Proseguono, nella sala conferenze del Teatro Margherita di Bari, gli incontri di World Press Photo Talks, la rassegna che affronta i grandi temi del contemporaneo insiemi a giornalisti ed esperti, partendo dagli spunti offerti dalla 66esima edizione della World Press Photo Exhibition.

 

Il ciclo di talk continua venerdì 1° dicembre alle 18.30 con l’appuntamento dal titolo Willy. Una storia di ragazzi, in compagnia di Christian Raimo, scrittore, traduttore, insegnante, autore dell’omonimo podcast, Rosa Ferro, media educator, direttrice artistica di rassegne di Cinema Ragazzi, Torto O.G., rapper, blogger e autore.  Un libro ed un podcast per raccontare un noto fatto di cronaca: in una notte di fine estate, in una cittadina di provincia del basso Lazio, un ragazzo italiano di origine capoverdiane, Willy Monteiro Duarte, viene ammazzato di botte da altri quattro suoi coetanei, che non conosceva e che non lo conoscevano. Un pestaggio immotivato, forse una rissa finita male. I quattro responsabili vengono riconosciuti e arrestati prima che sia giorno. Dopo tre anni di incontri e interviste con gli amici e la famiglia di Willy, con le persone delle comunità coinvolte in questo dramma (Colleferro, Artena, Paliano), tre anni di studio e riflessioni per provare a capire chi abita davvero quei luoghi, e soprattutto restituire loro una voce, finora distorta dallo storytelling nero delle infinite dirette della tv del pomeriggio. Dentro la storia del massacro di Willy ce ne sono altre cento, quella di una provincia sospesa tra disoccupazione e nuova emigrazione, quella dell’inquinamento della Valle del Sacco, quella di un territorio figlio ormai orfano dell’industria e oggi in cerca di nuova identità. A moderare l’incontro sarà Vincenzo Cramarossa, esperto e consulente di comunicazione politica, curatore del ciclo World Press Photo Talks.

 

L’ultimo incontro della settimana, infine, sarà dedicato all’emergenza ambientale: Un mare di cambiamenti. Passato, presente e futuro degli oceani: geologia e biologia dialogano è, infatti, il titolo del talk che si svolgerà domenica 3 dicembre alle ore 18.30, in collaborazione con il Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Bari. Un dialogo a quattro voci tra biologi e geologi circa i cambiamenti climatici e i loro effetti sull’ambiente marino raccontati direttamente da chi su questi tema da molti anni fa ricerca. A dialogare tra di loro saranno  Cataldo Pierri, docente di zoologia applicata presso l’Università degli studi di Bari e membro del Comitato scientifico Marevivo Onlus, Caterina Longo, docente di zoologia presso l’Università degli Studi di Bari, Massimo Moretti, docente di geologia presso l’Università degli Studi di Bari e Stefania Lisco, docente di sedimentologia presso l’Università degli Studi di Bari.

 

WORLD PRESS PHOTO TALKS

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

 

Mercoledì 6 dicembre | Ore 19.00 (in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari)

“Donna, vita, libertà”: la lotta delle donne in Iran

Ospiti: Pegah Moshir Pour (Consulente italo-iraniana e Attivista di diritti umani e digitali), Francesca Romana Recchia Luciani (Docente di Storia delle Filosofie Contemporanee e Coordinatrice del Dottorato in Gender Studies dell’Università degli Studi di Bari). Introduzione di Manoocher Deghati (Fotoreporter, vincitore di World Press Photo e del Premio Pulitzer per la fotografia).

Modera: Maddalena Tulanti

 

Giovedì 7 dicembre | Ore 19.00 (in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari e il CIRP – Centro Interdipartimentale di Ricerche sulla Pace “Giuseppe Nardulli”)

I diritti umani in tempo di guerra

Ospiti: Valeria Cirillo (Docente di Economia Politica presso l’Università degli Studi di Bari) Costanza Pasquali Lasagni (Operatrice Umanitaria UNICEF).

 

 

 

INDICAZIONI PER L’ACCESSO

Tutti gli incontri presenti nel programma World Press Photo Talks si svolgono nella Sala Conferenza del Teatro Margherita di Bari, adiacente al percorso espositivo. L’accesso a tutti gli incontri è gratuito.

 

Resta intanto aperta ai visitatori fino al prossimo 10 dicembre, nello spazio espositivo del Teatro Margherita, la 66° World Press Photo Exhibition che, a Bari, è organizzata da CIME – realtà pugliese ormai tra i maggiori partner europei della World Press Photo Foundation di Amsterdam – con il sostegno della Regione Puglia e del Comune di Bari.

 

ORARI

Lunedì, Martedì, Mercoledì e Giovedì: 10.00 – 21.00
Venerdì e Sabato: 10.00 – 22.00
Domenica: 10.00 – 21.00
(La biglietteria chiude 30 minuti prima)
TICKET

●     TICKET INTERO: € 10,00

●     UNDER 30 | OVER 65: € 7,50

●     GIORNALISTI/E CON TESSERINO: € 7,50

●     GUIDE TURISTICHE CON TESSERINO: € 7,50

●     SCUOLE (scuole secondarie): € 4,00

●     GRUPPI: € 7,50 (min 15 persone, con prenotazione. Per ogni 15 visitatori, il 16esimo avrà un biglietto omaggio).

●     INGRESSO GRATUITO: diversamente abili e loro accompagnatori, ragazzi sotto i 12 anni e giornalisti con tesserino in corso di validità che abbiano fatto richiesta di accredito stampa almeno 48h prima tramite una mail all’indirizzo press@worldpressphotobari.it, con i dati necessari: nome e cognome, testata, e-mail.