Il barese Domenico Chirico torna in libreria con la silloge poetica “La mia finestra”

47

Un poeta trova sempre le parole, la sua finestra è sempre spalancata. Le parole sono nell’aria, come il profumo del mare… il profumo delle ginestre. I sentimenti, i suoi pensieri, una parte di universo. Un poeta viaggia sempre con le parole, anche tra le mura di casa. Viaggia il suo cuore, anche quando si sposta nell’anima di altri. Con i pensieri che si richiamano l’un l’altro. Quando legge di viaggi altrui, che siano realmente accaduti o solo frutto della fantasia. Egli si immedesima portando se stesso dove albergano i sogni, l’amore. Attraversando quello spazio infinito della sua anima… con la poesia, la sua casa sicura. È lì che trova riparo il cuore.

 

 

BIOGRAFIA

 

Domenico Chirico nasce a Bari, dove vive e lavora. Pubblicista-pubblicitario, è esperto in sviluppo e comunicazione d’impresa, creative advertising. Art Director magazine, collabora con agenzie di stampa e free press. Ha collezionato esperienze nella conduzione di programmi radiofonici, di cui uno tutto suo, occupandosi di attualità. L’arte, la letteratura, la filosofia hanno da sempre caratterizzato la sua esistenza, non solo come pura passione, ma come importante punto di riferimento del suo percorso esistenziale. Ha partecipato a concorsi letterari ottenendo importanti riconoscimenti.