Domenica 3 marzo a Taranto Bartolomeo e Cioppina, ovvero l’arte del clown

23

TARANTO – Uno spettacolo di circo contemporaneo è la proposta per le famiglie che la compagnia teatrale Crest presenta domenica 3 marzo (ore 18), all’auditorium TaTà di Taranto, per la stagione «Favole & Tamburi». Di scena Carmine Basile e Deianira Dragone, interpreti dei due personaggi che danno il titolo alla performance «Bartolomeo e Cioppina», produzione dell’associazione culturale Il Duende. Gli spettatori s’imbatteranno nelle vicende di un grande giocoliere equilibrista,  un clown bianco, il più romantico dei pagliacci, esigente e raffinato, che desidera mostrare al pubblico le proprie abilità, ma sarà ostacolato in continuazione dai pasticci della giovane assistente, un frizzante e poetico clown rosso, il pagliaccio buffo della tradizione circense, incarnazione della follia e dell’espansione emotiva.

Sarà proprio attraverso l’incontro-scontro tra Bartolomeo e Cioppina che Carmine Basile e Deianira Dragone, al venticinquesimo anniversario del loro sodalizio artistico, offriranno al pubblico un’ampia dimostrazione delle proprie abilità nel campo delle arti circensi. I due artisti si cimenteranno, infatti, con palle e birilli, con il monociclo e la sfera di equilibrio, le torce di fuoco e altre diavolerie.

In un susseguirsi di gag e situazioni bizzarre, dalle quali verranno travolti spettatori di ogni età, i due protagonisti rievocheranno con un tocco delicato l’universo sospeso dei clown, fatto di conquiste, errori e un’instancabile voglia di giocare, ma sempre dentro un concentrato di umorismo e simpatia. Perché il clown è in grado di trascinare l’audience nel mondo da lui creato, concedendo la possibilità agli spettatori di riflettere sull’intera società, ma è anche capace, con i suoi fallimenti, di indicare linee di fuga. Esattamente quello che fanno Carmine Basile e Deianira Dragone, due performer che hanno fatto propria l’arte circense seguendo sin dalla metà degli anni Novanta i corsi del Living Theatre, di Lindsay Kemp e Yves Lebreton e le lezioni della Circus Space di Londra e della scuola internazionale di Teatro Circo a Vapore di Roma.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 18. Biglietti 7 euro.