Frecce Tricolori: l’orgoglio italiano colorerà i cieli di Trani il 12 maggio di verde, bianco e rosso

7

TRANI (BAT) – La Pattuglia Acrobatica Nazionale non rappresenta solo l’eccellenza e il dinamismo dell’Aeronautica Militare Italiana; è un patrimonio di emozioni che riesce a unire il Paese in un unico abbraccioCon le sue evoluzioni, essa incarna lo spirito di squadra e la passione per il volo, ispirando orgoglio nazionale. Ogni esibizione è una danza aerea che lascia gli spettatori in ammirazione per precisione e armonia del volo.

Il rombo dei motori degli Aermacchi MB-339A PAN annuncerà a Trani l’arrivo di uno spettacolo senza pari – unico Air show 2024 nel Sud Italia – dove il cielo diventa tela su cui dipingere volute mozzafiato, trasformando le esibizioni in vere e proprie opere d’arte, magistralmente pennellate di verde bianco e rosso.

La città di Trani si prepara ad accogliere uno dei simboli più amati e riconosciuti dell’Italia nel mondo. L’evento, organizzato da Aeronautica Militare, Aero Club d’Italia e Città di Trani, cade all’indomani del centenario dell’Aeronautica, da quando nel 1923 divenne forza armata autonoma. L’Aeronautica ha segnato l’epopea del volo in Italia e nel mondo ed è legata indissolubilmente alla Città di Trani attraverso le gesta di suoi illustri aviatori. Si ricordano il tenente Giuseppe de Robertis, pilota militare nel periodo bellico, medaglia d’argento al valore militare, ed il trasvolatore atlantico Pietro Lettini, medaglia d’argento al valore aeronautico.

La Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) è il fiore all’occhiello dell’Aeronautica, ha l’onore di rappresentare, con le spettacolari acrobazie aeree, oltre 40.000 tra uomini e donne e valori come la coesione, lo spirito di squadra, la professionalità, la dedizione e il sacrificio.

Nel panorama aeronautico mondiale esistono molti prestigiosi team di acrobazia aerea, ma il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico – questa la denominazione ufficiale delle Frecce Tricolori – è senza dubbio il più celebre.

Molto atteso è lo spettacolo che vedrà la PAN, guidata dal neocomandante Massimiliano Salvatore, con 9 veicoli in formazione più un solista, disegnare nel cielo sul Lungomare Cristoforo Colombo di Trani (a partire dalle ore 15:30 di domenica 12 maggio) le acrobazie che l’hanno resa grande.

L’esibizione delle Frecce sarà preceduta dalla demo del SAR del 36° stormo di Gioia del Colle che simulerà un’azione di soccorso in mare con l’elicottero HH139. Prevista inoltre la simulazione di una operazione per contrastare i traffici illeciti, messa in campo dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari, il sorvolo di due Eurofighter Typhoon del 36° stormo caccia di Gioia del Colle.

Alle 15:30 spazio all’Air show acrobatico.

In serata, a partire dalle ore 19:30, in piazza Quercia è previsto un concerto con esibizioni di gruppi musicali per salutare le Frecce tricolori.

Un programma nutrito animerà la città già a partire da venerdì 10 maggio con una serata in piazza Quercia a cura del main sponsor della tre giorni Maldarizzi Automotive. Il dealer del Sud Italia rappresenta un’altra eccellenza del settore, recentemente premiata come Italy’s Best Employers 2024.

Nel pomeriggio di sabato 11 maggio si sentiranno sfrecciare sul Lungomare Cristoforo Colombo i veivoli della pattuglia acrobatica per la prova generale (ore 15:30).

Le note del concerto della Fanfara del Comando Scuole Aeronautica Militare della III Regione Aerea risuoneranno in piazza Quercia dalle ore 19:00 (ingresso libero) con la partecipazione dell’Accademia di Tango Asd Para Dos Tango e dello studio danza South Dance Center di Trani. In apertura di concerto è in programma il conferimento della cittadinanza onoraria all’Aeronautica militare, deliberata dal Consiglio comunale lo scorso 8 aprile.

Sabato e domenica in piazza Plebiscitoa partire dalle ore 10:00, sarà allestito il villaggio dell’Aeronautica Militare.

L’evento tranese sarà caratterizzato anche da alcune iniziative a tema a cura del D.U.C. – Distretto Urbano del Commercio – Trani, che saranno rese note nei prossimi giorni. In particolare, si prevedono alcuni contest fotografici pensati per le attività e i pubblici esercizi della città e iniziative che coinvolgeranno le scuole della città.

La storia della Pattuglia Acrobatica Nazionale è la storia di un sogno che continua a volare oltre ogni limite e il 12 maggio volteggerà nei cieli di Trani, sorvolando la bellezza abbagliante della città che abbraccia secoli di storia in una liaison continua tra cielo e mare.