Dal 14 giugno Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese alla fiera di Napoli con 11 case editrici per promuovere e valorizzare il sistema dell’editoria pugliese

16

Proseguono le attività di Puglia, parole a sistema, linea di intervento della Regione Puglia attuata dal Teatro Pubblico Pugliese per  valorizzare e promuovere il sistema dell’editoria regionale. Da giovedì 14 a domenica 16 giugno Regione Puglia partecipa a NapoliCittàLibro Salone del libro e dell’editoria con uno stand istituzionale, realizzato da Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con APE – associazione Pugliese Editori, che ospita 11 case editrici pugliesi che hanno partecipato ad una call pubblica: Besa Muci, Kurumuny, Pensa MultiMedia, Sfera Edizioni – Edizioni l’Orbicolare, Edizioni Dedalo, Edipuglia, Schena Editore, Adda Editore, SECOP edizioni e infine Edizioni dal Sud.  NapoliCittàLibro offre una fitta quattro giorni nel segno delle Ri-generazioni, tema scelto per questa edizione,  negli spazi della Stazione Marittima di Napoli con un ricco calendario di incontri, eventi e dibattiti.