Decima edizione della Rassegna Teatrale Kairòs

505

RUFFANO (Lecce) – Teatro, ma anche musica, ritorni di vecchi amici e novità interessanti: tutto questo e molto altro per la rassegna teatrale organizzata dall’associazione di volontariato Odv Kairòs e patrocinata dal Comune di Ruffano, giunta quest’anno alla sua X edizione. Domenica 13 gennaio, per  celebrare i dieci anni, come in ogni festa che si rispetti, sarà la musica a farla da padrona, con l’Ensemble Tito Schipa, orchestra  divenuta punto d’incontro tra generi musicali distinti: classici internazionali, brani tratti dal repertorio lirico, colonne sonore di famosi film, musica napoletana, musica jazz che inebriano ed ammaliano il pubblico, anche il più esigente, accompagnandolo in un entusiasmante “viaggio delle sonorità”. Omaggio musicale a Domenico Modugno il 27 gennaio, con la Compagnia Berardi Casolari e Io Provo a Volare,  spettacolo che ha vinto  il Premio speciale della Giuria e Premio del Pubblico al JoakimInterFest di Kragujevac (Serbia) e il Premio Antonio Landieri come miglior spettacolo a Napoli. Poesia e comicità sono gli ingredienti principali della pièce dalla drammaturgia originale,  che trasmette atmosfere emotive, suggestioni e ricordi indimenticabili cercando di risvegliare nel pubblico quel sogno di libertà di cui Modugno si fece portavoce e simbolo. Domenica 10 febbraio, in scena Factory Compagnia Transadriatica, con lo spettacolo La Bisbetica Domata, di William Shakespeare nella traduzione e adattamento di Francesco Niccolini per la regia di Tonio De Nitto. Domenica 24 febbraio, Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi presentano Due passi sono, una “ favola poetica”, che indaga il concetto d’amore, un allestimento delicato, ironico e malinconicamente beckettiano,  vincitore del Premio Scenario per Ustica 2011, Premio In-Box 2012 e Premio Internazionale T. Pomodoro 2013. Un gradito ritorno, domenica 10 marzo, quello della compagnia La Busacca, con un classico del teatro italiano,  L’Uomo, La Bestia e la Virtù, scritto da Luigi Pirandello nel 1919,  tratto dalla sua novella Richiamo all’obbligo  e uno  tra i suoi testi più rappresentati in Italia e nel mondo. Un altro amico della rassegna Kairòs che torna dopo il successo dello scorso anno,  è Saverio La Ruina, domenica 24 marzo 2019, con Masculu e Fiamina, in cui un figlio si racconta alla madre al cimitero, raccontandole la vita che gli appartiene, come mai era riuscito a fare prima che lei non ci fosse più.  A chiudere la rassegna,  il 7 aprile lo spettacolo Cani e Gatti, che vedrà in scena la compagnia teatrale Kairòs, guidata ancora una volta dall’attore e regista Fabrizio Saccomanno. Commedia brillante di Edoardo Scarpetta, fa parte della grande tradizione napoletana ed è stata rappresentata per la prima volta nel lontano 1901.

 

 

Calendario:

Orari spettacoli: ore 20.00, presso Teatro Comunale di Via Paisiello

Domenica 13 gennaio  Ensemble Tito Schipa

Domenica 27 gennaio  Io Provo a Volare, Compagnia Berardi Casolari  

Domenica 10 febbraio La Bisbetica Domata, Factory Compagnia Transadriatica ( Salone San Francesco)

Domenica 24 febbraio Due Passi sono, Giusppe Carullo e Cristiana Minasi

Domenica 24 marzo  Masculu e fiamina di e con Saverio La Ruina

Domenica 7 aprile Cani e gatti, Compagnia Teatrale Kairòs

Costo abbonamento : 40 euro.