Martedì 31 dicembre a Lecce prosegue il festival Kids

341

LECCE – Prosegue a Lecce la sesta edizione di “Kids. Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni”, dedicata al tema “Diventare bambini”. L’ultimo giorno dell’anno, martedì 31 dicembre, accompagnerà i piccoli spettatori alle 10:45 e alle 11:45 con In viaggio con le storie sui treni storici del Museo Ferroviario con Daria Paoletta, Otto Marco Mercante e Maria Assunta Salvatore e alle 11 ad Asfalto Teatro con Paloma di Factory compagnia Transadriatica e Teatro Koi con Michela Marrazzi (puppet) e Gaetano Fidanza (musica). È un dialogo tra due anime “Paloma”. Uno scambio scenico ed emozionale tra il fascino di una bambola, che riproduce con grazia e minuzia la realtà dei gesti di una donna anziana, e quello della musica, che quei gesti li ispira, li accompagna, li asseconda. In mattinata tra il Convento dei Teatini e la Villa Comunale proseguono anche le attività del Kids Village “diffuso”, dedicato ai bambini e alle bambine ma con tante attività pensate anche per i più grandi (ingresso libero – prenotazioni 3479021446) con workshop, performance e giochi condotti da operatori ed artisti nazionali e internazionali. Grazie all’Operazione Robin Hood il Festival proporrà una raccolta di “biglietti sospesi” – sostenuta anche da Storie cucite a mano – progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – per accogliere tutte le famiglie più bisognose e favorire le associazioni che lavorano con persone in situazione di disagio.

Sino a lunedì 6 gennaio il festival proporrà dieci giorni di spettacoli con oltre sessanta recite con circa venti tra le realtà più importanti del teatro per l’infanzia e la gioventù in Italia e in Europa, incontri, laboratori, un Kids Village diffuso, un focus su teatro e disabilità, Baby Kids per i piccolissimi, “In viaggio con le storie” sui vagoni dei treni storici custoditi dal Museo Ferroviario, l’operazione Robin Hood (per l’acqisto di “biglietti sospesi”) e una grande attenzione alle periferie e all’inclusione con attività disseminate in tutta la città. «Diventare bambini, ritrovarsi piccoli e saper guardare il mondo da una prospettiva differente. Il teatro ci fa diventare bambini perché dietro la meraviglia, la paura, la gioia affiorano tutti i ‘perché’ con i quali componiamo le nostre certezze», sottolineano i direttori artistici Tonio De Nitto e Raffaella Romano. «Kids ogni anno ci insegna la formula magica per diventare bambini. Abbiamo visto genitori venire a vedere gli spettacoli di nascosto dai figli e bambini mettere in punizione i genitori. Provare per credere».

Kids è un progetto di Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro realizzato con il sostegno di Mibact, Regione Puglia (Assessorato all’Industria culturale e turistica – FSC 2014-2020), Cross the Gap (nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020), Teatro Pubblico pugliese, Comune di Lecce, in collaborazione con Manifatture Knos, Museo Ferroviario della Puglia, Asfalto Teatro, Db D’Essai Cinema e teatro, Storie cucite a mano – progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile – e altri partner.
Biglietti
5,50 euro – Ingresso adulti e bambini
6 euro – prevendita e prenotazione telefonica
7 euro – vendita online

Kids Card
13,50 euro – Nominale e valida per tre spettacoli

Carta docente e 18App
È possibile utilizzare le carte Docente e 18app per tutti gli spettacoli in programma presentando al botteghino copia stampata del voucher