Con “L’Amore ai tempi della Ciquera” Eleonora Volpe porta in scena il 26 marzo al Teatro Traetta una commedia dal sapore locale con un messaggio universale

22

BITONTO (Bari) – Regalare sorrisi e felicità a tutti coloro che ne hanno bisogno con un rito che si ottiene grazie ad una miracolosa cicoria, sembra sarà l’obiettivo dei uno dei personaggi de “L’Amore ai tempi della Ciquera”. La commedia in due atti di Eleonora Volpe torna in scena sabato 26 marzo al Teatro Traetta di Bitonto alle ore 20.00. La compagnia di artisti dell’attrice e regista pugliese calcherà il palcoscenico bitontino nell’ambito di un’iniziativa sostenuta dal Comune di Bitonto.

Lo spettacolo, infatti, che sarebbe andato in scena l’8 gennaio durante la manifestazione Natale a Teatro, sarà finalmente presentato al pubblico dopo essere stato rinviato nei mesi scorsi a causa dell’emergenza sanitaria recuperando la data precedentemente saltata. L’evento sarà realizzato anche grazie al sostegno di alcuni sponsor del territorio fra cui We Work srl (Bitonto), mostratisi sensibili al teatro e all’arte in tutte le sue forme.

Dunque, l’attesa è ormai terminata e “L’Amore ai tempi della Ciquera” è pronta a far sorridere gli spettatori del Traetta strizzando l’occhio ad un messaggio da non trascurare rivolto specialmente al mondo femminile. Al fianco di Eleonora Volpe, che firma sia regia che soggetto della commedia, ci saranno Giuseppe De Sario, Roberto Parente, Francesco Marinelli, Marco Mitola, Adele Cardone.

Ci troviamo nell’anno 2021, a Bari, in casa di Sofia e Mariolino e di là tutto ha inizio. Mariolino e Sofia sono sposati da quasi vent’anni, si sono conosciuti da bambini, sono cresciuti insieme e con il tempo si sono innamorati. Lui è un operaio, molto tifoso del Bari e i pochi giorni liberi li trascorre allo stadio con gli amici, per questo, non dedica abbastanza tempo alla moglie, trascurandola. Sofia è una casalinga sola e annoiata, soffre tanto per la mancanza di attenzioni da parte di suo marito. Non si sente più amata da lui nè desiderata, perché lui non la tocca ormai da molti anni. I due coniugi vivono in un quartiere di Bari e sullo stesso pianerottolo vive Virginia, una loro amica d’infanzia, ‘zitella’ e molto gelosa di Sofia. E intanto tra la gelosia di Virginia e la noia di Sofia, una mattina un uomo, Fiorenzo, busserà alla porta e stravolgerà completamente la vita di Sofia portando squilibrio fra i tre. Una commedia brillante che con cosciente ‘leggerezza’ affronta temi come la famiglia, l’amore, l’amicizia, il bullismo, l’emarginazione e la discriminazione sociale.

 

Il costo del biglietto dello spettacolo è di 10,00 euro per platea, primo e secondo ordine, mentre 7,00 euro per il terzo e quarto ordine del teatro. E’ necessaria la prenotazione al numero 3773872180 o via mail scrivendo a info@asteriaspace.it. Sarà possibile assistere allo spettacolo solo previsa esibizione di GREEN PASS e indossando mascherine FFP2 come da normativa vigente.