Passione andalusa a ritmo di flamenco giovedì 6 luglio, a Cassano Murge, con la bailaora Almudena Roca e il pianista Josè Manuel Cuenca

26

La passione dell’Andalusia arriva sul palco di piazza Aldo Moro, a Cassano Murge, grazie alla sinergia tra l’associazione Giovanni Colafemmina e l’Amministrazione comunale. L’appuntamento è per giovedì 6 luglio (ore 20.30) con «Pasiòn andaluza», concerto che farà respirare profumo di Spagna con le tipiche e calde sonorità iberiche, grazie alle note del pianista Jose Manuel Cuenca e ai passi di danza della bailaora Almudena Roca, straordinaria ballerina di flamenco. Uno spettacolo musicale a ingresso libero caratterizzato da un clima dolce e intimo, per un viaggio culturale alla scoperta di bellezza e tradizione, terra e oro, mari e ulivi, baie emblematiche e sierras brune, sole e danze.

Il percorso di «Pasión andaluza», fatto di ispirazioni e fantasie e introdotto da una guida all’ascolto della musicologa Stefania Maria Teresa Gianfrancesco., si articola tra le sonorità della Spagna meridionale sotto forma di un mosaico musicale e coreografico che presenta creazioni di famosi compositori e interpreti, da Enrique Granados a Joaquín Turina, da Primitivo J. Bunedía Picó a Francisco Cuenca, Erik Marchelie e Federico García Lorca, che forse non tutti sanno non fu solo un grande poeta ma anche un compositore di un certo valore.

Autori nelle corde di Jose Manuel Cuenca, musicista che ha studiato pianoforte e clarinetto al Conservatorio di Musica di Córdoba, diplomandosi in entrambi gli strumenti con il massimo dei voti. Inoltre, Cuenca ha sviluppato una vasta carriera artistica in Spagna, Belgio, Polonia, Germania, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Francia e in diversi Paesi americani, dagli Stati Uniti al Venezuela, nonché nelle Filippine e in Giappone, esibendosi in molti prestigiosi auditorium. E insieme al fratello, Francisco Cuenca, ha effettuato ben otto incisioni discografiche, oltre ad aver ricevuto numerosi prestigiosi premi e riconoscimenti.

A sua volta, Almudena Roca ha iniziato gli studi al Conservatorio di Danza Professionale di Murcia, diplomandosi anche lei con il massimo dei voti. Ha poi ottenuto primo premio per la danza spagnola e il flamenco al Concorso «Murcia Dance Time» su indicazione di Doña Virginia Valero, direttrice del Conservatorio Superiore di Danza di Madrid «María de Ávila», dove poi ha proseguito gli studi e conseguito un diploma superiore in coreografia e interpretazione di danza spagnola e flamenco. Successivamente si è perfezionata con grandi insegnanti ottenendo un master in Flamencologia alla Scuola Superiore di Musica della Catalogna.

Lo spettacolo è a ingresso libero.