“Omaggio a Maria Callas”: il 18 agosto ai Teatini il concerto per il centenario della nascita della “divina”

13

LECCE – “Grazie per quello che state facendo in memoria di una grande cantante, che non solo cantava ma recitava ed ha aperto la strada a tanti cantanti, diventati anche artisti e attori sul palcoscenico. E’ stata veramente una grande, grande donna e un grande soprano. Grazie per i giovani che si faranno onore e vi faranno sentire delle pagine meravigliose. Adoro Lecce.”

 

Così Katia Ricciarelli, in collegamento con Palazzo Adorno per la presentazione di “Omaggio a Maria Callas”, concerto per soli, coro di voci bianche e accompagnamento di pianoforte, promosso dall’Associazione musicale “Coro Lirico di Lecce” e dal Comune di Lecce, con il patrocinio della Provincia di Lecce.

 

Ad illustrare l’iniziativa sono intervenuti in conferenza stampa Antonio Leo, vicepresidente della Provincia di Lecce, Fabiana Cicirillo, assessore alla Cultura del Comune di Lecce, Ermelinda Coclite, presidente Associazione musicale “Coro Lirico di Lecce”, Vincenza Baglivo, direttore musicale e maestro del Coro, Silvia Susan Rosato Franchini, soprano e Marinella Rizzo mezzosoprano.

 

“Siamo onorati di presentare in Provincia questo evento straordinario che arricchisce ulteriormente l’estate culturale salentina”, ha detto il vicepresidente della Provincia di Lecce Antonio Leo, ricordando il grande impegno dell’Ente provinciale per ridare vita alla Stagione Lirica che tornerà prossimamente con un nuovo cartellone.

 

“Indubbiamente i cento anni di Maria Callas meritavano una manifestazione a abbiamo accolto la proposta del Coro Lirico di Lecce. Una proposta importante soprattutto perché rivolta ai giovani”, ha evidenziato Fabiana Cicirillo, assessore alla Cultura del Comune di Lecce.

 

Organizzato in occasione del centenario della nascita di Maria Callas, (New York, 2 dicembre 1923), il concerto si terrà domani, venerdì 18 agosto, alle ore 21, nel Chiostro dell’ex Convento dei Teatini, a Lecce.

 

A rendere omaggio ad una delle più grandi esponenti del teatro lirico contemporaneo, nota come “la Divina” per la potenza della sua voce, ci saranno il soprano Silvia Susan Rosato Franchini, il mezzosoprano Marinella Rizzo e il tenore Antonio Pellegrino, tutti talenti artistici salentini, noti a livello nazionale e internazionale, accompagnati al pianoforte dal maestro Ekland Hasa. Sul palcoscenico i tre artisti proporranno alcune delle più celebri romanze e dei più famosi duetti dell’immenso repertorio della Callas. Protagonisti del concerto saranno anche i giovanissimi del Coro di voci bianche del Coro Lirico di Lecce, che si sono accostati con entusiasmo e grande partecipazione all’opera lirica e che rappresentano “un valore aggiunto al cartellone, un quid in più”, come hanno sottolineato Ermelinda Coclite, presidente dell’Associazione musicale “Coro Lirico di Lecce” e Vincenza Baglivo, direttore musicale e maestro del Coro.