“Racconti di Natale della tradizione pugliese”, il primo spettacolo del Regalo “a regola d’Arte” il 21 dicembre a Palazzo delle Arti Beltrani a Trani

33

TRANI (BAT) – Il Natale si avvicina a grandi passi. Le luminarie natalizie trasformano le città in scenari magici durante le festività e contribuiscono a diffondere la gioia del periodo natalizio.

Strade, piazze, palazzi, vicoli della città di Trani sono avvolti dall’atmosfera della festa grazie al ricco cartellone di appuntamenti “Le vie del Natale”. L’iniziativa, finanziata dalla Città di Trani, a cura dell’Associazione delle Arti, rende protagonista il cuore del centro storico tranese, recentemente pedonalizzato nei suoi vicoli più caratteristici, con eventi, spettacoli, proposte per tutte le età, in particolare per i bambini, tra elfi e folletti, luci e colori.

Ad impreziosire il programma, che si dipanerà fino a domenica 7 gennaio, quattro spettacoli di sicuro richiamo nel centro culturale polifunzionale della Città di Trani, Palazzo delle Arti Beltrani, fruibili con la formula fortunata del Regalo “a regola d’Arte”. Per chi voglia donare cultura a Natale, infatti, la possibilità di regalare ad amici e cari un abbonamento speciale a 4 spettacoli (acquistabile fino al 21 dicembre). In più, chi donerà l’abbonamento potrà visionare le opere della Pinacoteca “Ivo Scaringi” con una visita guidata gratuita (su prenotazione). Info e prenotazioni Botteghino Palazzo Beltrani, via Beltrani 51, tel: 0883 500044, info@palazzodelleartibeltrani.it.

Nello spettacolo di giovedì 21 dicembre, che inaugura i 4 appuntamenti di teatro e musica a Palazzo delle Arti Beltrani, storie, racconti, aneddoti, leggende disegnano i mille volti del Natale, filtrati attraverso la particolare sensibilità di un’epoca o di un autore a cui un grande protagonista della scena, Antonio Memeo, dà nuova forma. Nel recital “Racconti di Natale della tradizione pugliese”, Memeo, accompagnato da Emanuele Paradiso alla chitarra acustica, vuole offrire allo spettatore un modo insolito di festeggiare il Natale, tracciando il ritratto di una festa che, pur variando attraverso i secoli, è sempre rimasta, per laici e credenti, il giorno più importante dell’anno. Ogni storia drammatizzata da Memeo, ha una sua ragione e un suo orizzonte, contribuendo a formare un quadro unico, storico e poetico, nel quale rintracciare leggende, simboli, curiosità, tradizioni, racconti, cronache celebri o dimenticate che restituiscono al Natale la sua profonda dimensione umana. Il Natale è la nascita di Cristo ma il suo significato va oltre l’evento religioso. La tradizione va oltre l’occasione e la festa diventa cultura, simbolo e vita.

Racconti di Natale della tradizione pugliese è un viaggio irresistibile della nostra migliore tradizione natalizia rielaborata e reinterpretata da Antonio Memeo, con il commento musicale di Paradiso. Un’operazione culturale affascinante, che attinge da un forziere straordinario, quello delle storie tramandate oralmente, come facevano i nostri nonni intorno alla luce calda del camino. Uno spettacolo composito tra parole e note che lascia spazio anche a grandi classici natalizi come ‘Bianco Natale’ e ‘Astro del ciel’ e a brani beneaugurali quali ‘What a wonderful world’, portato al successo planetario dal grande Louis Armstrong, e ‘Imagine’, manifesto pacifista del leggendario John Lennon. Una produzione che reca un marchio prestigioso, quello del Festival internazionale Castel dei Mondi di Andria. L’evento singolo (ticket intero: 15,00 euro, ridotto under 18 e over 65: 10,00 euro) è acquistabile al link https://www.i-ticket.it/eventi/racconti-di-natale-pugliese-sala-proiezioni-beltrani-2024-biglietti

Un artista a tutto tondo Antonio Memeo. Attore, cantante, regista, conduce laboratori teatrali e scrive testi, tantissime sono le esperienze dalla musica  al teatro, dai cortometraggi al musical (J.C. Superstar, Evita, Tommy, Aladdin), dal piccolo al  grande schermo (Rai “Braccialetti Rossi”, Canale 5, Telenorba “Il Prezzo del Potere”), con alcune partecipazioni in film nazionali (L’Uomo Nero, L’Amore ritorna, La cena di Natale, Non sono un assassino, Passeggeri Notturni), protagonista in fiction locali e regista e interprete in diversi cortometraggi e pubblicità televisive.

Attualmente studia con l’Istituto Italiano per la Pedagogia Teatrale, diretto da Serenella Di Michele ed il Maestro e pedagogo teatrale Jurij Alschitz. La sua liaison con il Festival internazionale Castel dei Mondi di Andria nasce nel lontano 2008 con “Riccardo III di cinque figli”, una performance (primo in Italia a proporre Teatrobus) sugli autobus delle linee urbane di Andria fino all’ultima edizione del 2023 con lo spettacolo “Bastianazzo” di Michele Santeramo, di cui è interprete e regista.

Gli altri spettacoli in programma a Palazzo delle Arti Beltrani, acquistabili con la formula “Regalo a regola d’Arte”, sono sabato 23 dicembre il concerto del Gaia Gentile trio con un percorso emozionale attraverso il meraviglioso mondo del pop e del cantautorato (evento singolo:  https://www.i-ticket.it/eventi/gaia-gentile-trio-sala-beltrani-2024-biglietti); venerdì 29 dicembre, un’altra produzione teatrale Festival Castel dei Mondi di Andria, l’Amleto, tratto da William Shakespeare, di e con Michele Sinisi e drammaturgia di Sinisi e Michele Santeramo (evento singolo: https://www.i-ticket.it/eventi/amleto-palazzo-delle-arti-beltrani-2023-12-29-biglietti).

Infine, martedì 2 gennaio 2024, il progetto natalizio di Larry Franco (pianoforte e voce) e Dee Dee Joy (voce e rullante) nel concerto Unforgettable Christmas per ricordare il grande Nat King Cole e sua figlia Natalie e riproporre i grandi classici di Natale nel loro stile “indimenticabile” (evento singolo: https://www.i-ticket.it/eventi/unforgettable-christmas-sala-beltrani-2024-biglietti). Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 20,30.