Il violino di Francesco Greco tra musica orientale, tango e classic rock

90

TRIGGIANO (Bari) – Sabato e dicembre al teatro della Casa della Cultura “Rocco Dicillo” di Triggiano per il festival multidisciplinare “Le Terre di Dentro”, promosso dall’associazione Vitainmoto e realizzato con il patrocinio della Regione Puglia – sezione Relazioni Internazionali iniziative per la pace e lo sviluppo tra i popoli del Mediterraneo, sarà proposto il concerto “Orizzonti – musica e danza su 4 corde” del Francesco Greco Ensamble.

È un concerto per violino che mescola musica e danza, con la passione del tango e la sensualità della danza mediorientale. Dalla grande musica di Lino Cannavacciuolo violinista napoletano, ai tanghi di Astor Piazzolla, alla musica etnica ai brani della tradizione classica sarà proposto un viaggio sonoro all’insegna della musica etno-arabeggiante passando per le armonie tipiche delle scale napoletane. Tra virtuosismi e grandi armonie, un concentrato magico di grande musica per tutto il pubblico.

Proporremo un emozionante spettacolo musicale – spiega Francesco Greco – basato su musica orientale e tango argentino.  Caratterizzare questa performance è la commistione di questi generi con musiche classic rock”.

Sul palco oltre all’ecclettico Violinista tarantino Francesco Greco ci saranno Daniele Dettoli alle tastiere, Antonio Cascarano alle chitarre e basso, Antonio Errico al violoncello, Valeria Palmieri voce solista, alla batteria Mino Inglese. Come danzatori saranno impegnati i tangheri Gabriella Todisco e Michele Lobefaro, insieme a Shami Kater e alla Kamsa Company.

Faremo in modo di mettere insieme gruppo musicale con lo strumento del violino che rappresenta il massimo della sensualità con il corpo di ballo. Questo insieme crea suggestioni uniche e speciali che vengono sempre apprezzate dal pubblico”.

Il Francesco Greco Ensamble formatosi nel 2007 a Taranto ha da subito portato avanti la “mission” di valorizzare la musica eseguita con strumenti classici ma presentata con gusto moderno e attuale. “Suoni del Mediterraneo”, “ La Voce dell’Anima”, “Christmas” e “The Caress of the Violin” sono i progetti discografici realizzati negli anni dall’ensamble. Tra le varie esperienze artistiche, è stato il primo gruppo Tarantino ad esibirsi in Piazza Navona alla presenza dell’ambasciatore del Brasile e oltre 5000 persone.