Lunedì 27 maggio la pianista Virginia Benini e il violista Vittorio Benaglia in concerto a Trani

16

TRANI (BAT) – Lunedì 27 maggio alle ore 20.00 presso l’Auditorium dell’ex conservatorio di San Luigi di Trani, due giovani musicisti di grande caratura si esibiranno con un repertorio di notevole impatto emotivo.

 

L’Associazione Culturale Hermes concerto dopo concerto consolida i brillanti successi raggiunti con la Stagione Concertistica 2024. Una stagione intensa e di grandissimo spessore che ha regalato al pubblico emozioni straordinarie con appuntamenti settimanali che hanno avuto luogo a partire dal mese di marzo.

 

Il concerto di lunedì 27 maggio sarà dedicato ad alcuni dei più grandi compositori del XX secolo. Quelle di Hans Sitt, Sergej Sergeevič Prokof’ev e Bèla Bartòk sono state esistenze espletate a cavallo di due secoli e la loro musica racchiude l’enigma e il fascino di quei tempi.

Restituiranno questo incanto due musicisti eccezionali: la pianista Virginia Benini e il violista Vittorio Benaglia.

 

“Magnifica l’interpretazione di Vittorio Benaglia, che sa trarre dalla viola capacità sonore e timbriche uniche, creando suoni nuovi e magici, quasi riconducibili alla voce umana.” Sono queste le parole che la rivista MUSICA ha dedicato al prezioso talento di Vittorio Benaglia. Infatti, il giovane violista gode già di un’importante fama dentro e oltre i confini della Penisola. Nel corso della sua carriera ha già avuto l’onore di esibirsi in importanti sale da concerto come: la Weill Recital Hall della Carnegie Halldi New York, la Wiener Saal del Mozarteum di Salisburgo e il Madinat Theatre di Dubai. Inoltre, si è distinto in numerosi concorsi nazionali, tra cui il Premio Nazionale delle Arti e il Premio Giovani Talenti Vittorio Andretta di Padova mentre, in ambito internazionale ha vinto il primo premio al IV London International Music Competition, Salzsburg Grand Prize Virtuoso, New York Golden Classical Music Awards. Nato nel 1999, ha studiato al Conservatorio G. Verdi di Como e ha frequentato l’HEMU di Losanna, l’Accademia L. Perosi di Biella. Attualmente studia all’ Internationale Musikakademie in Liechtenstein con Thomas Riebl.

Virginia Benini è nata a Riva del Garda nel 2001 e ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di otto anni, sotto la guida del prof. Enrico Toccoli, dimostrando subito grande passione e predisposizione per lo strumento. Ha partecipato a diversi concorsi, nazionali e internazionali, classificandosi sempre nelle prime posizioni e ha collezionati in questi anni numerosi riconoscimenti. Nel 2016 ha vinto il primo premio al IV concorso “Città di Venezia”, il primo premio assoluto al concorso “Città di Scandicci” e al concorso “Remo Vinciguerra” a Verona e nel 2017 è stata invitata a suonare nella prestigiosa sede dell’Armata Rossa di Mosca in occasione dei festeggiamenti per i 100 anni dalla Rivoluzione Russa. Dopo aver conseguito il diploma accademico di primo livello con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio F.A. Bonporti di Trento, ha continuato a perfezionare la sua tecnica prendendo parte a importanti masterclass come quelle tenute dai maestri Dmitri Alexeev, Lovro Pogorelich e Mats Widlund. Nel 2022 si è esibita con il violista Vittorio Benaglia nella Piazza dei Signori di Vicenza, alla Sala Musa di Como e presso la sede della Corale Verdi di Parma. A settembre del 2023 ha tenuto un recital come solista al convegno nazionale dell’A.I.A.R.P. tenutosi al Palafiemme di Cavalese. Attualmente frequenta il Master di piano performance presso il Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano, nella classe del Maestro Federico Colli.

La serata del 27 maggio sarà dedicata, dunque, alla musica per viola e pianoforte. Vittorio Benaglia e Virginia Benini doneranno al pubblico momenti di rara commozione e di grande spettacolo con l’esecuzione dei seguenti brani:

H. Sitt (21 September 1850 – 10 March 1922) Album Leaves op. 39, S. Prokofiev (27 April 1891 – 5 March 1953) Romeo and Juliet Suite, B. Bartok (25 March 1881 – 26 September 1945) Romanian Folk Dances.

 

I biglietti per il concerto dal titolo Chamber music concert del 27 maggio sono acquistabili al costo di 12 euro. Le prevendite sono disponibili sul sito www.diyticket e tramite Call Center 060406 o al botteghino: +39 3479640366/ +39 3468296657/ accademia.filarmonica.med@gmail.com.